Sessioni di libere dominate dalla lingua spagnola

In archivio le prime due sessioni della classe minore del Motomondiale che ha visto i piloti di lingua spagnola assoluti protagonisti nelle libere. 

Nella prima sessione, sorride un ottimo Rodrigo che si piazza davanti a tutti con il tempo di 2:08:612. Pista dove mediamente la Moto3 gira un po più lenta e Toba si stacca di 106 millesimi dal leader e si mette secondo. Terzo un Fernandez con 227 millesimi di ritardo, ma assolutamente costante. Quarto il primo italiano Foggia con la Leopard e quinta casella per Sasaki, pilota da tenere assolutamente vivo. Solo sesto Arbolino, ma sappiamo le sue doti in qualifica e settimo Arenas che deve riscattare lo zero in terra andalusa. Ottavo McPhee e lo scozzese sempre pericoloso, mentre nono Fenati e ci fa davvero piacere rivederlo veloce e decimo Riccardo Rossi in top ten insperata.

 Nella seconda sessione, ecco Fernandez: suo il miglior tempo in 2:09:097, ma decisamente più lento rispetto alla mattinata. Sale secondo Masia: Leopard che si riscatta bene e si stacca di 267 millesimi per una moto ancora non perfetta. Terza casella per il nostro Fenati, staccato di 558 millesimi e fosse davvero la volta buona per rivederlo in cima. Quarto un ottimo McPhee che riscatta una mattinata non perfetta e quinto Garcia e occhio allo spagnolo della Honda in prospettiva qualifica. Sesto un Foggia in versione cannibale e che vuole rimettere a posto la sua stagione. Settimo Arbolino: il pilota Honda Snipers vuole dimostrare qualcosa e attenzione a tempi comunque buoni e indicativi per la mattinata. Ottavo Rodrigo in calo e nono si rivede Tastu Suzuki e decimo il rookie Alcoba.

In Q2, al momento, Rodrigo, Toba, Fernandez, Foggia e Masia, Sasaki, Arbolino, Arenas con McPhee e Fenati. Rossi, Dupasquier, Garcia e Ogura chiudono i qualificati in attesa della terza sessione.

VAVEL Logo