Gp Austria (Stiria): Verstappen è presente nelle seconde libere

Seconda sessione di libere in archivio che hanno visto una sostanziale conferma di quelle della mattinata. Ne esce un po ridimensionata la Ferrari e lo stesso Hamilton che devono guardare solo alle qualifiche e sperare di non confermare questa sessione in griglia di partenza.

Miglior tempo per Verstappen: il pilota RedBull chiude in 1:03:660 con un tempo davvero da qualifica anticipata e mette in luce una macchina da cui si aspettano conferme in gara. 43 sono i millesimi di ritardo di Bottas: il pilota Mercedes si conferma molto veloce e conferma un buon feeling con il tracciato. Terze e quarte le due Racing Point: Perez conferma quello che di buono ha mostrato in mattinata e Stroll guadagna qualcosa, ma dalle due macchine rosa ci si aspetta qualcosa in gara. Quinto Sainz con una McLaren davvero interessante e conferma piacevole dopo la scorsa settimana.

Sesta casella per un Lewis Hamilton davvero in ritardo: la sua Mercedes sembra girare decisamente più lenta di quella del compagno, ma soprattutto sembra lontano l'Hamilton della scorsa settimana. Settimo un positivo Albon che sta dimostrando di confermare la fiducia come compagno di Verstappen, ottavo Norris dopo una mattinata non perfetta e nono LeClerc.

Passo indietro importante delle Ferrari che girano sui tempi della mattinata, ma vedono il ritardo dalle prime posizioni superare il secondo Charles e i due secondi quasi di Seb, in attesa di capire su dove insistere nelle qualifiche e vedere le risposte della macchina nelle terze libere.Decima la Renault di Ocon meglio di Ricciardo. Lontane le Alfa non ancora al meglio. 

Domani ci si attende la pioggia battente e sperando si possano svolgere le qualifiche, sennò se si contasse questa griglia per la Ferrari potrebbe essere un altro gran premio in salita, come per Hamilton.

VAVEL Logo