Seb è addio alla Rossa!
Ecuador Mundial F1: Sebastian Vettel, | Fotomontaje: VAVEL: Martín Velarde

In casa Ferrari si prepara la rivoluzione. Se il Mondiale fatica a decollare e le idee sulla stagione continuano nella totale incertezza, la questione Vettel sembra davvero alla sua conclusione naturale.

In questi giorni, i malumori del pilota tedesco verso la scuderia di Maranello si erano più volte manifestati: le voci di Hamilton prima, Riccairdo poi ed ora Sainz hanno fatto vacillare le idee del pilota teutonico. Arrivato alla Ferrari per far sognare ai tifosi della Rossa una nuova epopea Schumacher e successi del binomio Germania-Italia in Formula 1, Seb non è riuscito ad imporsi come reale primo pilota. Raikkonen non lo aveva oscurato e lo aveva lasciato essere il vero e assoluto protagonista, ma con LeClerc il predestinato è stata un'altra musica.

Seb non rinnoverà il suo contratto con la Ferrari in scadenza 2020 e si dovrà guardare intorno. Lo stesso Mattia Binotto ha ammesso di essere colpito dalla decisione comunque attesa. La reazione di LeClerc è affidata al social Instagram, dove il monegasco saluta il suo ex compagno ammettendo l'onore di essere stato compagno di tea, ma non nascondendo le tensioni mai celate del tutto in pista e, in particolare, dopo vari team radio che avevano fatto suonare il campanello d'allarme anche nei tifosi. 

Il pilota tedesco non ha svelato il suo futuro ammettendo che si prenderà tempo per decidere, ha ammesso che non era una questione economica (come supposto da qualche maligno), ma ha scoccato una frecciata al team: "Non esiste più un vero progetto comune e unità di andare avanti insieme" avrebbe detto il pilota teutonico. Vettel lascia la Ferrari, ma il futuro appare roseo con il talento e la gioventù di LeClerc aspettando di capire chi sarà il suo compagno. Il nome di Sainz stuzzica essendo un giovane interessante come quello di Ricciardo, molto amato dal pubblico per il suo carattere solare e sorridente. Hamilton e Verstappen i due giganti, ma che non farebbero bene in questo momento all'esplosione di Charles che aspettiamo dopo Monza e Spa dello scorso anno.

VAVEL Logo