Sassuolo vince di misura. 1-0 alla Sampdoria

Dopo la retrocessione del Parma, sconfitto dal Crotone 4-3 ed entrambe retrocesse, Samp e Sassuolo si sfidano per una partita con vista ottavo posto. Per la Doria il sogno di accorciare li davanti, ,mentre gli emiliani per tenere duro e provare a rispondere in modo decisivo per la corsa all'ottavo posto. Mancano i due bomber Quagliarella e Caputo, spazio a Defrel e Keita Balde. Yoshida batte Tonelli nella Sampdoria e Berardi a provare a fare il trequartista.

CRONACA DELLA PARTITA

Partita abbastanza bloccata: al 3' Berardi prova a bucare la difesa dal limite, ma Audero si supera. Al 12' palo di Jankto: palla che viene lanciata lunga da Candreva, stop di Gabbiadini, Keita serve il ceco che colpisce il palo in scivolata. Al 16' Colley salta Consigli, ma Chiriches salva sulla linea. Al 17' Traore prova la risposta dalla sinistra, ma palla fuori di un soffio. Al 26' gol annullato al Sassuolo con Traore che aveva trovato il secondo palo e battuto Audero, ma VAR che annulla per fuorigioco. Primo tempo con emozioni, ma nessun gol.

Nella ripresa, partita che continua ad essere intensa: al 54' Lopez perde un pallone, Damsgaard riparte e serve Gabbiadini o almeno ci prova, ma difesa del Sassuolo perfetta con Ferrari. Al 58' occasione con Berardi che calcia, ma Yoshida mura tutto. Al 59' Berardi tenta il tiro a giro dal limite e Yoshida chiude di nuovo. Secondo tempo di marca neroverde e al 60' Chiriches sbaglia la girata e Audero para. Al 63' solita azione veloce di Boga, ma Audero presente. Al 64' piattone di Keita che non da pensieri a Consigli. Al 69' gol del Sassuolo: pennellata di Locatelli, Colley si fa sorprendere e rovesciata di Berardi che segna. 

Il Sassuolo sfrutta un ottimo secondo tempo e porta a casa ottavo posto quasi certo e si porta a meno tre dalla Roma. Sampdoria che esce sconfitta, ma forse avrebbe meritato di più.

VAVEL Logo