L'Olanda passeggia: Berghuis e de Jong mettono KO la Lettonia

OLANDA (4-3-3): Krul; Dumfries, de Ligt, Blind, Wijndal; Wijnaldum (Gravenberch , min. 79), Klaassen (van de Beek, min. 79), F. de Jong; Berghuis, L. de Jong (Babel, min. 79), Depay (Bergwijn, mi. 90)
LETTONIA (4-2-3-1): Ozols, Fjodorovs, Cernomordijs, Tarasovs, Jurkovskis; Tobers, Zjuzins (Karklins, min. 46); Kamess (Savalnieks , min. 79), Ikaunieks, Ciganiks (Solovjovs , min. 85); Ulrikis (Gutkovskis , min. 46).

Vittoria senza sforzo per l'Olanda, che supera 2-0 una Lettonia davvero poco pungente. Gli oranges segnano un goal per tempo: al 32' Berghuis apre le danze, al 69' le chiude De Jong. Olanda che sale a quota 3 dopo il KO subito contro al Turchia, Lettonia ferma sempre a 0.

Padroni di casa che scendono in campo con il 4-3-3. Davanti a Krul, difesa a quattro composta da Dumfries, De Ligt, Blind e Wijndal. Mediana composta da de Jong e Wijnaldum ai lati di Klaassen. Luuk de Jong in attacco affiancato da Berghuis e Depay. Un più offensivo 4-2-3-1 per gli ospiti, che si affidano a Ulrikis in avanti sostenuto dal tris di trequartisti Kamess-Ikaunieks-Ciganiks. Ozols in porta, protetto dai centrali Cernomordijs e Tarasovs e dai terzini Fjodorovs e Jurkovskis. In mediana, spazio a Tobers e Zjiuzins.

Partita subito controllata dall'Olanda. Al nono ci prova Klaassen: il centrocampista dell'Ajax controlla bene e supera il portiere ma al momento del tiro trova la miracolosa deviazione di un difensore lettone. Come prevedibile, gli oranges prendono possesso del rettangolo verde. Al quarto d'ora ci prova Berghuis, il suo tiro termina però alla sinistra del portiere lettone Ozols. Con il passare dei minuti, i padroni di casa aumentano la pressione e il numero di occasioni. Al 27' altra occasione mancata da Klaassen: il suo colpo di testa si stampa però sulla traversa. Il tentativo del centrocampista è solo il preludio al goal che si concretizza alla mezz'ora di gioco. Klaassen illumina e seve Berghuis. L'esterno è bravissimo a concludere senza lasciare scampo al portiere lettone. Cinque minuti dopo ci prova Depay, il tiro termina a lato. Il primo tempo si conclude con l'ennesima traversa colpita dall'Olanda e con protagonista De Jong.

Seconda frazione che comincia con l'Olanda sempre in avanti. Pur senza offendere troppo, i padroni di casa sfiorano spesso la rete. Al 55' bel colpo di testa di Matthijs de Ligt, il suo tentativo viene però disinnescato dall'attento Ozols. All'ora di gioco ci prova invece De Jong, il suo colpo di testa termina però a lato. L'attaccante in forza al Siviglia, dopo tanto provarci, alla fine riesce a segnare il 2-0. Al 69', l'ex PSV stacca bene di testa e assicura la definitiva vittoria per gli oranges. La gara continua sui binari del controllo da parte dell'Olanda. Al 77' ci prova Depay, il portiere lettone è però attento. Prima della fine dei novanta minuti c'è però un po' di gloria anche per Krul, inoperoso praticamente per tutta la gara. All'85', Andrejs Ciganiks raccoglie un rimbalzo e calcia, trovando però la risposta dell'estremo difensore olandese. La sfida finisce di fatto qui: vince l'Olanda 2-0.

VAVEL Logo