Il Milan vince ai rigori contro il Torino e vola ai quarti di Coppa Italia
https://twitter.com/acmilan

E' stato un Milan meno bello rispetto a quello visto in campionato, ma è arrivata comunque la vittoria contro il Torino ai rigori, decisiva la parata di Tatarusanu su Rincon. Complimenti agli uomini di Giampaolo in netta crescita. 

Un primo tempo bruttino e privo di emozioni tranne per un tiro di Zaza, con i rossoneri che replicano con Ibrahimovic (destro potente ma impreciso). Nella ripresa il Milan aumenta l'intensità e sfiora il gol in diverse occasioni, ma la sfortuna e la bravura di Milinkovic-Savic portano le squadre prima ai supplementari e poi ai rigori. Qui decisiva la parata del portiere di Tatarusanu su Rincon

Il Milan non vuole lasciare nulla al caso e conquista l'ennesimo successo. 

 

https://twitter.com/acmilan
https://twitter.com/acmilan

LA PARTITA

Come nella partita di campionato il Milan pressa molto alto, ma il Torino gestisce bene la palla dal basso. La partita è molto equilibrata con poche emozioni. La prima vera occasione è al 25' per i granata con Zaza che sfonda in area e calcia, Tatarusanu blocca a terra sul primo palo. I rossoneri provano a replicare con Ibrahimovic ma la palla finisce alta sopra la traversa.

Pioli vuole alzare il ritmo tira fuori Ibrahimovic e Castillejo ed inserisce Calhanoglu e Hauge. Il Milan approccia meglio la ripresa e sfiora il gol in diverse occasioni: al 50' palla-gol per Leao, che si trova a tu per tu con Milinkovic-Savic, si gira e calcia col destro, ma il portiere è bravissimo a respingere.

I rossoneri pressano, sono alla ricerca del gol ed hanno tre occasioni in nemmeno due minuti: al 57' Calabria calcia di prima trovando la risposta di Milinkovic-Savic e sulla ribattuta Dalot colpisce il palo. Al 59' è ancora il terzino rossonero (adattato da centrocampista ndr)  gira col sinistro, ma colpisce il palo esterno. Stefano Pioli la vuole vincere subito  e mette in campo anche Theo Hernandez e Kessie per Calabria e Musacchio.

Sul finale del secondo tempo Diaz spreca l'ennesima occasione di questa gara e si va ai supplementari dove succede poco (o nulla). Ai calci di rigore è decisivo l'errore Rincon. Il Milan vince ai rigori e vola ai quarti di Coppa Italia.

VAVEL Logo