Barrow stende la Roma: il Bologna espugna l'Olimpico 
Fonte foto: Twitter Roma

Nel match valevole per l'anticipo della ventitreesima giornata del campionato di Serie A il Bologna espugna l'Olimpico battendo la Roma 3-2. Terzo successo consecutivo per gli emiliani grazie alla doppietta di Barrow e gol iniziale di Orsolini mentre ai padroni di casa non basta l'autorete di Denswil e la rete di Mkhitaryan. Vittoria di fondamentale importanza per la squadra di Mihajlovic che sale momentaneamente al sesto posto solitario mentre è crisi per la squadra di Fonseca, seconda sconfitta di fila con 7 gol subiti nelle ultime due uscite.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-2-3-1 per entrambe le squadre: nella Roma spazio a Under, Mkhitaryan e Perotti a supporto di Dzeko mentre nel Bologna Orsolini, Soriano e Barrow alle spalle di Palacio.

Match a senso unico nel primo tempo con il Bologna che, dopo un quarto d'ora, passa in vantaggio con Orsolini che sfrutta un errore clamoroso della difesa della Roma e col piatto mancino fredda Pau Lopez, 0-1. Poco più tardi ospiti ad un passo dal raddoppio con Svanberg che, da ottima posizione, apre il piatto destro mandando alto. Dal possibile 0-2 al pareggio della Roma che arriva al 22' con l'autorete di Denswil che, su cross di Kolarov, insacca sfortunatamente nella propria porta, 1-1.

Il Bologna non si scompone e al 26' torna in vantaggio con un bellissimo destro a giro di Barrow, leggermente deviato, che non lascia scampo a Pau Lopez. I giallo-rossi non reagiscono e al 35' gli ospiti sfiorano il tris con Svanberg che entra in area e calcia col destro sfiorando il palo. Nel finale altra occasione per la squadra di Mihajlovic con Palacio che incrocia col destro trovando la pronta risposta di Pau Lopez.

La ripresa si apre con il tris degli emiliani con Barrow che entra in area, salta secco Mancini e col piatto destro batte Pau Lopez, 1-3. Fonseca si gioca subito il doppio cambio mandando in campo Carles Perez e Bruno Peres per Under e Santon e al 72' la Roma accorcia le distante con Mkhitaryan che, su cross dell'ex Torino, insacca con un bel colpo di testa, 2-3. Nel finale la Roma resta in dieci uomini per il rosso diretto a Cristante ma al 93' va ad un passo dal pareggio con Dzeko che, dall'interno dell'area, calcia due volte trovando la risposta di Skorupski in entrambe le occasioni. Sono le ultime emozioni del match: colpo del Bologna che espugna l'Olimpico salendo in sesta posizione mentre è crisi per la Roma. 

 

VAVEL Logo