Serie A - Il Milan gioca male ma vince comunque a Brescia: la decide ancora Rebic
https://twitter.com/acmilan

Il Milan porta a casa tre punti fondamentali per la corsa all'Europa con il risultato minimo: al Rigamonti finisce 0-1 su un mai domo Brescia. In rete, ancora una volta, Rebic che alla prima occasione mette la zampata decisiva.

I padroni di casa giocano meglio dei rossoneri soprattutto nella ripresa ma un grande Donnarumma è decisivo in parecchie occasioni. Vince ancora la squadra di Pioli: terzo successo consecutivo, quarto se consideriamo la Coppa Italia. 

Un primo tempo senza reti ma pieno di occasioni soprattutto sponda bresciana che sfiora il gol con Torregrossa e Aye, con il Milan che subisce ma Ibrahimovic si divora l'1-0 sul finire del primo tempo. Nella ripresa spinge ancora il Brescia, ma i rossoneri passano in vantaggio con Rebic. 

 

LA PARTITA

Il Milan inizia subito forte prendendo in mano le redini della partita: Kessie va subito alla conclusione ma una deviazione manda la palla in angolo.

Il Brescia attende e cerca le ripartenze soprattutto sulla sua fascia destra alle spalle di Theo Hernandez. I rossoneri sono un pò contratti e faticano contro il possesso di palla dei padroni di casa. 

Al 20' la squadra di Pioli si sveglia e sfiora il gol in due occasioni ravvicinate: prima con  Bannacer ma la palla termina di pochissimo a lato e poi con Ibrahimovic di testa ma Joronen toglie la palla dalla porta.

Il Milan non riesce a imporre il suo gioco e non riesce ad uscire dalla loro area di rigore.Il Brescia ne ha di più in questo momento e lo fa vedere con Torregrossa su angolo ma manda di pochissimo a lato. Successivamente in contropiede con Aye ma Donnarumma para. 

Sul finire del primo tempo Ibrahimovic si mangia clamorosamente la rete del vantaggio rossonero: lo svedese servito da Theo Hernandez  solo davanti a Jorone svedese, ben servito da Theo Hernandez, calcia di prima che finisce incredibilmente a lato.

L'inizio del secondo tempo è molto simile al primo: il Brescia continua a spingere e con il Milan che sbaglia in fase di impostazione. Gli uomini di Corini sfiorano nuovamente il gol con la sforbiciata di Torregrossa ma che sfiora il palo (successivamente gli viene annullato il gol per fuorigioco ndr) e poi con Bisoli ma Donnarumma respinge la conclusione della mezzala.

Il Brescia è padrone del campo così Pioli cambia ed inserisce Rebic per Leao. Mossa azzeccata perchè il neo entrato segna nuovamente al 70': Calhanoglu lancia per Ibrahimovic, lo svedese mette in mezzo, una serie di tocchi con il croato che è più reattivo e mette in porta.

Il Brescia non ci sta e torna a spingere con Ndoj che calcia a botta sicura ma colpisce male. Al 38’ Castillejo raddoppia, ma il gol viene annullato per fuorigioco. Sul finale della partita. rossoneri sono anche sfortunati con la traversa di Hernandez. 

Termina con il successo del Milan per 1-0. 

IL TABELLINO

RESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Cistana, Chancellor, Mateju; Bisoli (43' st Skrabb), Tonali, Dessena (25' st Ndoj); Romulo; Torregrossa, Ayé (33' st A. Donnarumma). A disp. Alfonso, Andreacci, Gastaldello, Spalek, Mangraviti, Magnani, Bjarnason, Viviani, Martella. All.Eugenio Corini.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Calhanoglu (32' st Krunic); Ibrahimovic, Leao (13' st Rebic). A disp. A.Donnarumma, Begovic; Gabbia, Musacchio, Rodriguez; Bonaventura; Piatek, Suso. All. Stefano Pioli.

ARBITRO: Valeri di Roma.

MARCATORI: 26' st Rebic (M), 38' st Castillejo (M).

NOTE: Ammoniti: Sabelli, Skrabb (B); Conti, Kjaer, Hernandez, Bennacer (M). Recupero: 1' pt, 3' st.

VAVEL Logo