Calcio - Cagliari e Udinese non hanno più nulla da dire, ma vogliono chiudere bene
Fonte: ANSA

Calcio - Cagliari e Udinese non hanno più nulla da dire, ma vogliono chiudere bene

Cagliari e Udinese si affrontano stasera per chiudere al meglio un campionato che le vede già salve.

mech867
Davide Marchiol

Un'ultima partita di campionato che, almeno sulla carta, ha veramente poco da dire per Cagliari e Udinese, che hanno raggiunto la salvezza in anticipo, senza dover aspettare i risultati della trentottesima giornata. Un clima di festa dunque, ma neanche troppo, perchè c'è comunque la voglia di chiudere bene la stagione, soprattutto per i bianconeri, che ne hanno passata una particolarmente tribolata. Entrambe le compagni potrebbero, con incroci di risultati particolari, ambire al decimo posto o giù di lì. Un traguardo che era impensabile, quindi se vogliamo questo può essere un input a dare qualcosina di più, oltre alla semplice voglia personale che ogni calciatore metterà in campo (tra poco parte il calciomercato e c'è da mettersi in mostra). Qualche rotazione, nulla da perdere e un clima serale ideale per giocare, se non rovinato dal diluvio. Le prospettive per una bella partita ci sono comunque.

Le ultime

"Anche l'Udinese vuole chiudere bene cercando di guadagnare posizioni in classifica. Verranno a Cagliari a fare la loro partita giocandosi le loro carte, Il campionato non è stato semplice e alla fine tante squadre in lotta per la salvezza si sono messe a correre. Noi ci siamo tolti il pensiero la settimana scorsa e questo è un grandissimo risultato. Guardando la classifica e pensando alle squadre che ancora rischiano, siamo molto soddisfatti". Maran si guarda indietro, pensando che si sarebbe potuto ritrovare a lottare per la salvezza con Fiorentina e Genoa. Una prospettiva poco gradevole e scongiurata, ora c'è l'Udinese, che vuole chiudere bene come i sardi. Cerri è recuperato e con anche Pavoletti non al meglio è possibile che sia l'ex Juventus a prendersi il posto da centroavanti. Despodov potrebbe essere la novità principale in mezzo al campo, anche se ci sarebbe da decidere chi far riposare. Dietro la novità sarà Lykogiannis.

"Dicono che ci sarà il diluvio, quindi bisognerà correre perchè ci sarà la pioggia, poi di sera, ci sarà una bella atmosfera, la società ha messo un bel premio perchè vuol fare bella figura, ci sarà spazio per qualcuno che ha giocato meno viste le defezioni, le premesse per una bella gara ci saranno tutti". L'Udinese si aspetta dunque una bella prestazione da parte dei suoi uomini, anche a salvezza già raggiunta, per non interrompere quel filotto di belle prestazioni viste ultimamente. Tudor dovrà fare a meno di tantissimi elementi e vedremo perciò diverse piccole novità. In porta potrebbe guadagnarsi un gettone Nicolas, davanti a lui trio obbligato con De Maio, Troost-Ekong e Samir. Sulle fasce si rivedrà ter Avest al posto di Stryger Larsen, con in mezzo Badu, Mandragora e uno tra Wilmot e Hallfredsson. Davanti coppia d'attacco Lasagna-Okaka, con Pussetto terzo incomodo. Nel secondo tempo vedremo probabilmente Teodorczyk, Micin e l'escluso tra Wilmot e Hallfredsson.

I convocati

Cagliari

Portieri: Rafael, Aresti, Cragno

Difensori: Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis, Srna, Romagna

Centrocampisti: Bradaric, Cigarini, Joao Pedro, Birsa, Oliva, Barella, Padoin, Ionita, Deiola, Castro

Attaccanti: Cerri, Pavoletti, Despodov, Thereau.

Udinese

Portieri - Nicolas, Musso, Perisan. 

Difensori - De Maio, Ekong, Samir, Ter Avest, Wilmot. 

Centrocampisti - Badu, Barak, D'Alessandro, Hallfredsson, Mandragora, Micin. 

Attaccanti - Bocic, Lasagna, Okaka, Pussetto, Teodorczyk.

Probabili formazioni

Cagliari (4-3-2-1): Cragno; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Lykogiannis; Deiola, Cigarini, Ionita; Barella, Joao Pedro; Cerri. 

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; ter Avest, Mandragora, Hallfredsson, Badu, D'Alessandro; Lasagna, Okaka.

VAVEL Logo