Legabasket, quarti di finale - Prima sorpresa: Avellino si impone in gara 1 contro la capolista Milano (74-82)
https://twitter.com/OlimpiaMI1936?

Legabasket, quarti di finale - Prima sorpresa: Avellino si impone in gara 1 contro la capolista Milano (74-82)

Iniziano con il botto i playoff: la Scandone approccia al meglio la serie playoff e sbanca il Forum conquistando gara 1.

ari-radice
Arianna Radice

bPrima partita e subito arriva la prima sorpresa di questi play off: Avellino batte Milano per 74-82 e conquista gara 1.

Una gara comandata dalla squadra irpina che approccia al meglio la serie e guidata dal proprio leader Sykes, autore di 21 punti sbanca il Forum.  L'Olimpia senza Nedovic, Gudaitis e soprattutto James fatica con quei giocatori chiamati in causa nel momento del bisogno. Malissimo le percentuali al tiro dall’arco (6/25) e non basta no un Micov da 23 punti e la grinta di Cinciarini

Milano cede  subito il fattore campo e lunedì sempre al Forum si torna in campo per gara 2.

I QUINTETTI 

A|X Armani Exchange Milano:    Cinciarini, Micov, Nunnally, Brooks, Tarczewski

Sidigas Avellino: Young Sykes Harper Udanoh Campogrande

LA PARTITA

Milano parte con il freno a mano tirato in attacco (1/5 da due ndr) ed in difesa è molto disattenta soprattutto a rimbalzo dove Avellino approccia meglio alla partita comandando sotto canestro. Le due triple di Micov tengono a galla i biancorossi (8-7) dove alzano il livello difensivo con gli irpini che smettono di trovare conclusioni semplici e così coach Fullcourt chiama immediatamente time out (16-10 a 8').  Pianigiani inserisce Burns, Della Valle e Jerrells ma la situazione non cambia con l'Armani che chiude il primo quarto avanti di 7 punti (20-13).

Avellino parte bene anche nel secondo quarto e con 11-2 di parziale ricuce lo svantaggio rimettendo la testa avanti (22-24 a 13'). La tripla dell'ex Fenerbahçe riporta Milano avanti ma è un semplice fuoco di paglia perchè l'Armani continua ad avere percentuali basse al tiro. La Sidigas comanda sul finire del secondo quarto e va negli spogliatoi sul più 6 33-39. 

13-26 nel secondo quarto: Milano senza James e Nedovic (e il lungo degente Gudaitis ndr) ha zero ritmo in attacco; solo errori e confusione da parte del secondo quintetto tranne per Cinciarini l'unico a rispondere sempre presentate quando viene chiamato in causa. Avellino battezza Milano dall'arco e domina a rimbalzo con i lunghi milanesi inermi e con Sykes fa quello che vuol quello in attacco.  

La netta differenza di energia in campo continua anche nel terzo quarto con Avellino che in tre minuti segna 11 punti contro i soli cinque di Milano: 38-50 in un Forum ammutolito. 

La rimonta dell'Olimpia ha un solo nome e cognome: Vlado Micov. Il serbo milanese si carica in spalla i propri compagni e gioca praticamente 1 contro 5 sia in attacco ma soprattutto in difesa. Finalmente Jerrells si sveglia dopo un primo tempo al di sotto delle aspettive e trova una  giocata da tre punti con i padroni di casa che tornano a meno tre 47-50. 

Sul finire del 3° quarto Milano ritorna ad accontentarsi dal tiro da tre punti e così Avellino riscappa nuovamente toccando il più 12. Micov segna una tripla allo scadere e rende lo svantaggio meno amaro 52-59. 

4 punti consecutivi di Jerrells portano Milano ad un solo possesso di distanza, ma ancora una volta, in difesa concede troppi rimbalzi. Avellino trova un Silins in stato di grazia, tre triple in quattro minuti allontano nuovamente l'Olimpia con Pianigiani costretto a chiamare minuto (60-68). 

Gli ospiti vanno in bonus quasi subito e così Milano ne approfitta recuperando dalla lunetta (66-68).  Sul finale Jerrells sbaglia la tripla del sorpasso, Milano si sfalda e ad arrivano altri errori in attacco, così  Filloy e Udanoh mettono la parola fine alla partita. Finisce 74-82

IL TABELLINO  

 A|X Armani Exchange Milano -  Sidigas Avellino:  74-82

(20-13, 33-39, 52-59)

A|X Armani Exchange Milano:  Della Valle, Micov 23, Fontecchio, Tarczewski 10, Kuzminskas 8, Cinciarini, Nunnally 11, Burns 2, Brooks 6, Jerrells 12, Omic 2, De capitani ne

Sidigas Avellino: : Udanoh 18, Young, Guariglia ne, Filloy 11, Silins 9, Campogrande 6, Harper 11, D’ercole, Sykes 21, Spizzichini ne, Ndiaye 6, Campani ne

 

VAVEL Logo