Serie A - Il Frosinone per l'orgoglio, l'Udinese per finire il travaglio
Igor Tudor. Fonte: Davide Marchiol

Serie A - Il Frosinone per l'orgoglio, l'Udinese per finire il travaglio

Al Benito Stirpe di Frosinone andrà in scena uno dei due match salvezza della terzultima giornata. I ciociari hanno poco da chiedere. La squadra di Baroni, già retrocessa, darà il massimo per fare bella figura in vista dell'anno prossimo. L'Udinese vuole la vittoria per approfittare di eventuali passi falsi dell'Empoli e mettere un piede e mezzo nella prossima Serie A.

mech867
Davide Marchiol

Terzultima giornata di Serie A che, visti i tanti traguardi in ballo, sarà molto particolare. Sono infatti solo due le partite in programma alle ore 15 e sono Frosinone-Udinese ed Sampdoria-Empoli. I friulani si presentano al Benito Stirpe con tutta l'intenzione di ottenere tre punti e mettere in seria difficoltà i toscani, attesi da una trasferta a Marassi dove i padroni di casa non hanno obiettivi, ma hanno una squadra poco propensa a fare regali. I bianconeri però devono ovviamente prima superare i ciociari prima di poter fare qualsiasi tipo di ragionamento e il Frosinone, benchè già retrocesso, ha tutta l'intenzione di mettersi in mostra in vista del prossimo anno, prima di salutare nuovamente la Serie A. La banda di Baroni dunque non ha nulla da perdere e si sa che in questi casi i gap tecnici possono anche annullarsi.

"Sicuramente l'Udinese ci è superiore in fisicità cioè per centimetri. Sulla corsa non credo perché ultimamente stiamo correndo sempre più dei nostri avversari. Dico che è una partita importante perché giochiamo davanti ai nostri tifosi e dunque bisognerà fare una prestazione importante". Non ammetterà cali di tensione Baroni, anche a retrocessione ormai acquisita e proprio per questo invita i suoi a dare il massimo davanti a un Benito Stirpe che è pronto a sostenere comunque i propri beniamini. Il modulo sarà speculare a quello dell'Udinese, ma sugli interpreti ci sono dubbi, visto che chi ha avuto meno spazio potrebbe avere l'occasione per mettersi in mostra. In porta ci sarà Bardi al posto dello squalificato Sportiello, con davanti Goldaniga, Ariaudo e Brighenti. Sulle fasce Paganini e Beghetto partono in vantaggio rispetto all'ex di turno Zampano e Molinaro. In mezzo Valzania e Cassata con ballottaggio Sammarco-Maiello per il posto in cabina di regia. Davanti coppia d'attacco Ciano-Pinamonti.

"Giocando con il Frosinone è diverso che avere davanti l'Inter o l'Atalanta, ma indipendentemente dall'avversario devi avere la mentalità giusta, avere intensità, essere compatti e aggressivi, portare una pressione senza sbilanciarsi, questa è la chiave. La nostra squadra è in crescita, abbiamo giocato contro due big come Atalanta e Inter. Se avremo la stessa mentalità allora ce la giochiamo, se invece andiamo a pensare che basti così, con loro già in Serie B, allora sarà un disastro. Ho un po' più di esperienza di loro e ho cercato di comunicarglielo, abbiamo calciatori esperti che sanno cosa significhino queste partite, un errore basta per rovinare tutto, servirà il massimo della concentrazione, poi il calcio è imprevedibile". Lo sa bene Tudor che quindi in conferenza stampa si presenta guardingo, conscio delle difficoltà insite in una partita del genere. Bisognerà dare il massimo per superare il Frosinone e tutto l'ambiente si aspetta una prestazione di spessore. Per questa delicata sfida il croato recupera Troost Ekong, che quindi sarà regolarmente davanti a Musso insieme a De Maio e a Samir che sarà preferito a Nuytinck. Sulle fasce Zeegelaar e Stryger Larsen, con in mezzo De Paul, Sandro e Mandragora. Davanti è ballottaggio tra Pussetto, Okaka e Lasagna, con i primi due in vantaggio.

I convocati

Frosinone

Portieri: Bardi, Iacobucci, Marcianò.

Difensori: Ariaudo, Beghetto, Brighenti, Capuano, Ghiglione, Goldaniga, Krajnc, Molinaro, Simic, Zampano.

Centrocampisti: Cassata, Maiello, Paganini, Sammarco, Valzania.

Attaccanti: Ciano, Ciofani, Dionisi, Pinamonti, Trotta.

Udinese

Portieri: Musso, Nicolas, Perisan

Difensori: De Maio, Ekong, Nuytinck, Samir, Stryger, Ter Avest, Wilmot, Zeegelaar

Centrocampisti: Badu, D’Alessandro, De Paul, Hallfredsson, Mandragora, Micin, Sandro 

Attaccanti: Lasagna, Okaka, Pussetto, Teodorczyk

Probabili formazioni

Frosinone (3-5-2): Bardi; Goldaniga, Ariaudo, Brighenti; Paganini, Cassata, Maiello, Valzania, Beghetto; Ciano, Pinamonti.

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Troost-Ekong, Samir; Stryger Larsen, Mandragora, Sandro, De Paul, Zeegelaar; Okaka, Pussetto.

VAVEL Logo