Serie A - L'Inter risorge nel Derby: battuto 3-2 il Milan 
Fonte foto: Twitter Inter

Serie A - L'Inter risorge nel Derby: battuto 3-2 il Milan 

La formazione nerazzurra vince il Derby contro il Milan e torna in terza posizione, 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per il posticipo della ventottesima giornata del campionato di Serie A l'Inter fa suo il Derby della Madonnina battendo 3-2 il Milan. Partita splendida con i nerazzurri che passano in vantaggio in avvio con Vecino. Nella ripresa succede di tutto con l'Inter che raddoppia con De Vrji, Bakayoko accorcia ma un rigore di Lautaro Martinez lancia ancora i nerazzurri. Musacchio regala una nuova speranza alla squadra di Gattuso che nel finale sciupa con Castillejo e Cutrone. Esulta la squadra di Spalletti che con questo successo torna in terza posizione con 53 punti mentre il Milan scivola al quarto posto con 51 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per entrambe le squadre: nel Milan tridente d’attacco composto da Suso, Piatek e Calhanoglu mentre nell'Inter reparto offensivo formato da Perisic, Lautaro Martinez e Politano.

Pronti via e dopo tre minuti l'Inter passa in vantaggio con Vecino che sfrutta una bella sponda di Lautaro e da due passi insacca, 0-1. Reazione immediata del Milan che al 9' va vicino al pareggio con Paquetà che lascia partire un bel mancino da fuori ma Handanovic devia in tuffo. La partita è bella con le due compagini che si affrontano a viso aperto, al 17' nerazzurri ad un passo dal raddoppio con Vecino che, al termine di un'azione confusionaria, colpisce di testa ma Romagnoli salva. Su capovolgimento chance per i rossoneri con Paquetà che, sugli sviluppi di un cross di Calabria, colpisce di testa mandando a lato di nulla. Con il passare dei minuti il match si fa più spigoloso ma al 31' la squadra di Spalletti sfiora il raddoppio sempre con Vecino che, su cross di Asamoah, calcia dalla linea del dischetto mandando alto. 

La seconda frazione si apre con l'Inter pericolosa con Gagliardini che calcia da fuori trovando la bella risposta di Gagliardini. La gioia è rimandata solo di qualche minuto perché al 52' i nerazzurri raddoppiano con De Vrij che, sugli sviluppi di un cross di Politano, insacca con un bel colpo di testa, 0-2. Il Milan, però, non ci sta e al 57' accorcia con Bakayoko che, su punizione di Calhanoglu, batte Handanovic con un gran colpo di testa, 1-2. Gattuso manda in campo Cutrone per Rodriguez ma al 64' è l'Inter ad andare a un passo dal tris ma Donnarumma salva tutto in mischia.

Passano solo tre minuti ed i nerazzurri calano il tris: Castillejo stende Politano in area, Guida assegna il calcio di rigore che Lautaro non fallisce, 1-3. La squadra di Gattuso non ci sta e al 71' torna nuovamente in partita con Musacchio che, sugli sviluppi di cross di Suso, insacca da due passi, 2-3. Nel finale assedio del Milan che al 91' sfiora il pareggio con Castillejo che colpisce di testa a botta sicura ma Handanovic salva. Al 96' altra chance clamorosa per i rossoneri con Cutrone che calcia da ottima posizione ma D'Ambrosio salva. E' l'ultima emozione del match: l'Inter fa suo il Derby battendo il Milan 3-2, nerazzurri nuovamente terzi. 

VAVEL Logo