Milan, le parole di Gattuso ed i convocati rossoneri

Milan, le parole di Gattuso ed i convocati rossoneri

Le parole del tecnico rossonero: "Dobbiamo essere orgogliosi di questo. Dobbiamo continuare a lavorare perchè abbiamo ancora ampi margini di miglioramento".

ari-radice
Arianna Radice

Alla vigilia della trasferta di domani sera contro il Chievo Verona, Gennaro Gattuso ha rilasciato la consueta conferenza stampa per presentare la sfida.

DOMANI - "Domani ci sono in palio tre punti, così come ce ne saranno in palio tre con l'Inter. Dobbiamo giocare al massimo domani".

SQUADRA IN CRESCITA - "Dobbiamo essere orgogliosi di questo. Dobbiamo continuare a lavorare perchè abbiamo ancora ampi margini di miglioramento".

CHIEVO VERONA - "E' una partita molto difficile, dobbiamo vincerla, siamo consapevoli di dover vincere. Non sarà facile. Il Chievo gioca un calcio che ti mette in difficoltà, domani dovremo stare attenti".

CONTI - "Sono felice delle parole di ieri di Conti. Sappiamo cos'ha passato, ma sappiamo bene anche il suo valore. Oltre a lui ci sono tanti che non stanno giocando tanto".

ZAPATA - "Oggi ha un blocco di lavoro, domani ne fa un altro. Se andrà tutto bene, tornerà in gruppo".

BIGLIA TITOLARE - "E' fermo da un po', ha giocato qualche spezzone. Domani valutiamo".

LAXALT E CALHANOGLU - "Laxalt? Gioca lui domani. Calhanoglu? Siamo contenti per lui. E' stato due giorni con la moglie e la figlia. Vedremo domani se giocherà".

LAZIO E ROMA - "Lazio? So il suo valore, non avevo bisogno di vedere il 3-0 alla Roma. Mi dispiace per Di Francesco che è da tanti anni che allena in Serie A. Io però penso alla mia squadra, mi dispiace per Eusebio con cui ho un bel rapporto".

ICARDI - "Ma secondo voi io oggi penso ai problemi degli altri? La cosa di Icardi per me ha rafforzato l'Inter, ma io devo pensare solo a quello che succede a casa nostra".

I CONVOCATI ROSSONERI

Portieri: Antonio Donnarumma, Gianluigi Donnarumma, Reina.
Difensori: Abate, Calabria, Caldara, Conti, Laxalt, Musacchio, Romagnoli, Strinic.
Centrocampisti: Bakayoko, Bertolacci, Biglia, Kessie, Montolivo, Paquetá.
Attaccanti: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Piatek, Suso.

VAVEL Logo