Milan, vincere contro la Spal per sorpassare l'Inter
https://twitter.com/acmilan

Milan, vincere contro la Spal per sorpassare l'Inter

Con una vittoria questa sera, i rossoneri scavalcherebbero l’Inter in classifica agguantando la terza posizione. 

ari-radice
Arianna Radice

Fino a qualche settimana fa era impensabile, ma questa sera il Milan potrebbe ritrovarsi terzo. Per farlo però dovrà battere il Sassuolo con l'aiuto di oltre 60 000 tifosi che arriveranno a San Siro per sostenere la propria squadra. Una vittoria metterebbe ulteriore pressione alle inseguitrici nella corsa Champions (Lazio e Roma giocheranno contro all'Olimpico).  Un match da non fallire. 

Gattuso, per la prima volta da quando è allenatore del Milan, potrebbe guardare l’Inter dall’alto in basso. Ringhio però non si lascerà certo condizionare dalla classifica: "Dobbiamo pensare solo al Sassuolo, poi al Chievo e vedremo con quale classifica arriveremo al derby. Non dobbiamo pensare quello che ci stiamo giocando, abbiamo 14 finali da preparare nel migliore dei modi settimana dopo settimana".

Il tecnico rossonero si affiderà ai soliti 11, quei giocatori che hanno permesso al Milan di arrivare fino a qui. Kessie ha recuperato e ci sarà regolarmente, in attacco il solito Piatek con Calhanoglu e Suso. 

I CONVOCATI

Milan

PORTIERI: Donnarumma A., Donnarumma G., Reina
DIFENSORI: Abate, Calabria, Conti, Laxalt, Musacchio, Rodriguez, Romagnoli, Strinic
CENTROCAMPISTI: Bakayoko, Bertolacci, Biglia, Kessie, Montolivo, Paquetá
ATTACCANTI: Borini, Calhanoglu, Castillejo, Cutrone, Piatek, Suso

Sassuolo

PORTIERI: Consigli, Pegolo, Satalino

DIFENSORI: Adjapong, Demiral, Ferrari, Lemos, Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio, Sernicola

CENTROCAMPISTI: Bourabia, Djuricic, Locatelli, Magnanelli, Sensi

ATTACCANTI: Babacar, Berardi, Boga, Di Francesco, Matri, Odgaard, Scamacca

LE PROBABILI FORMAZIONI

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà; Suso, Piatek, Calhanoglu.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Adjapong, Demiral, G. Ferrari, Peluso; Sensi, Magnanelli, Locatelli; Berardi, Babacar, Djuricic.
Allenatore: De Zerbi

VAVEL Logo