Serie B: molti incroci nelle zone alte, il Palermo cerca riscatto

Serie B: molti incroci nelle zone alte, il Palermo cerca riscatto

I rosanero cercano riscatto dopo un periodo poco fortunato, Benevento e Brescia sognano l'allungo. Occhio nelle zone basse. 

antonio-abate
Antonio Abate

La Lega B non si ferma mai. Dopo il turno infrasettimanale, le diciannove squadre del campionato cadetto italiano sono pronte a scendere di nuovo in campo. Partiamo dal Brescia capolista, impegnato contro i veneti del Cittadella. La sfida non è facile, la squadra di Corini deve però conquistare tre punti preziosi in ottica promozione. Trasferta ugualmente insidiosa per il Benevento. I giallorossi se la vedranno contro un Livorno bisognoso di punti per allontanarsi dalla zona di bassa classifica. Le due formazioni sono agli antipodi tatticamente, guai però a sottovalutare gli amaranto. Molto più arduo il turno del Palermo. I rosanero di Stellone ospiteranno il Lecce, neopromossa terribile che ha una voglia matta di tornare in Serie B. Difficile dire chi la spunterà.

Novanta minuti battaglieri, poi, quelli tra Pescara e Spezia. Le due formazioni sono in lizza per un posto nei playoff e una vittoria potrebbe valere molto più dei tre punti. I biancazzurri partono favoriti, i liguri possono però contare su un attacco molto pungente. Discorso analogo per l’Hellas Verona. Gli scaligeri di Fabio Grosso devono necessariamente vincere per non perdere ulteriore terreno. In casa del Venezia, formazione ugualmente costretta a fare punti, si prevede una vera e propria battaglia sportiva. Tanto interesse anche intorno a Perugia-Salernitana, sfida tra formazioni appaiate a metà classifica. Entrambe le squadre vogliono un posto nei playoff e, per ottenerlo, dovranno vincere senza altre soluzioni.

Nelle zone di bassa classifica, novanta minuti cruciali per Padova e Crotone. Le due formazioni incroceranno le rispettive lame sportive ed entrambe cercheranno una vittoria preziosa per raggiungere la tanto agognata salvezza. I calabresi sono più forti, i veneti potranno contare sul fattore casa. Sfida casalinga per il Carpi, che in questo turno di Lega B ospiterà l’Ascoli. Potrebbe vincere la paura di perdere. Tutta da vivere, infine, Foggia-Cosenza. I calabresi sono reduci da tre vittorie consecutive, i foggiani sono però una formazione sempre facile da affrontare.

VAVEL Logo