Serie A - La Roma vince in rimonta a Frosinone e rimane attaccata al Milan (2-3)
https://twitter.com/OfficialASRoma

Serie A - La Roma vince in rimonta a Frosinone e rimane attaccata al Milan (2-3)

Ci pensa Edin Dzeko a salvare la Roma e a darle una vittoria fondamentale..

ari-radice
Arianna Radice
frosinone-calcio(3-5-2): Sportiello; Beghetto (12'st Molinaro), Capuano, Goldaniga; Zampano, Cassata, Chibsah (31'st Trotta), Viviani, Salamon; Ciano, Ciofani (21'st Pinamonti). A disposizione: Marciano, Iacobucci, Verde, Brighenti, Gori, Sammarco, Maiello, Kranjc, Valzania, Trotta. Allenatore: Baroni.
as roma(4-2-3-1): Olsen; Santon, Manolas (31'st Fazio), Marcano, Kolarov; Nzonzi (21'st Cristante), De Rossi; Perotti (20'st Zaniolo), Pellegrini, El Shaarawy; Dzeko. A disposizione: Fuzato, Mirante, Jesus, Florenzi, Pastore, Kluivert. Allenatore: Di Francesco.
SCORE2-3 : 5'pt Ciano (F), 30'pt Dzeko (R), 32'pt Pellegrini (R) 34'st Pinamonti (F), 50'st Dzeko (R).
NOTARBITRO: Manganiello. NOTE: Ammoniti Goldaniga, Cassata (F); El Shaarawy, Dzeko (R)

 

Nel posticipo del sabato della 25^ giornata di campionato la Roma vince per 3-2 sul campo del Frosinone: gol di Ciano su errore di Olsen, ma nel giro di un minuto i giallorossi la ribaltano grazie a Pellegrini e Dzeko. Al 75' Pinamonti trova il gol del 2-2, ma il bomber bosniaco al 95' sigla la doppietta.

I giallorossi non giocano una bella partita, ma alla fine conquistano i 3 punti e rimangono attaccati al Milan. Peccato per il Frosinone che già assaporava  un punto importante per la lotta salvezza, ma perdono per un ingenuità difensiva.

LA PARTITA

Il Frosinone va subito in vantaggio al 5': Nzonzi sbaglia un passaggio al limite dell’area, il pallone arriva sui piedi di Ciano e trafigge Olsen. 

La Roma prova a rispondere al 12' con El Shaarawy: colpo di testa del 92 giallorosso, ma Sportiello ci arriva con le punta della dita.  Possesso palla prolungato della squadra di Di Francesco, ma i padroni di casa sono compatti nella propria metà campo, si difendono ordinatamente e ripartono velocemente in contropiede.

I giallorossi spingono e al 29' trovano il pareggio con il solito Dzeko: l'attaccante bosniaco si avventa su un pallone lasciato in area dalla difesa calcia con grande forza ed insacca in rete l'1-1.

In meno di due minuti la Roma ribalta il risultato: Dzeko allarga per El Shaarawy che incrocia di destro, Sportiello devia il pallone ma Pellegrini è il primo ad arrivare sul pallone ed in scivolata da due passi portano gli ospiti sul 2-1.

Il Frosinone tenta di reagire dopo l'uno due micidiale della Roma con Ciano, ma Olsen è attento e para la conclusione dalla distanza. Il primo tempo termina così con i giallorossi bravi a non demoralizzarsi dopo il gol preso all'inizio.

Nella ripresa la Roma è brava chiudere gli spazi con il Frosinone che fatica a verticalizzare e cambiare registro. Il secondo tempo non è ricco di emozioni almeno per la prima parte perchè entrambe le formazioni sbagliano parecchio. 

Baroni si gioca la carta Pinamonti e fa bene visto che i padroni di casa trovano il pari proprio con l'ex Inter: Ciano manda fuori causa tre difensori e appoggia per Pinamonti solo in area di rigore che tira di piatto dall’interno dell’area di rigore superando così Olsen.

La Roma non molla perchè sa che questi tre punti sono importanti e sfruttando anche il corposo recupero segna il gol vittoria con Dzeko: il bomber bosniaco sfrutta l’assist perfetto di El Shaarawy e batte così Sportiello al 95'. 

VAVEL Logo