Serie B - Mancuso stende il Padova: il Pescara vince 2-0

Serie B - Mancuso stende il Padova: il Pescara vince 2-0

Secondo successo consecutivo per la formazione abruzzese, decide una doppietta di Mancuso.

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B il Pescara batte 2-0 il Padova e sale in terza posizione in classifica. Succede tutto nella prima frazione di gioco, o meglio, nei primi venti minuti con Mancuso che stende la formazione veneta con una doppietta. Secondo successo consecutivo per la formazione abruzzese che sale in terza posizione mentre la squadra di Bisoli resta ultima con 18.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-1-2 per il Pescara con Marras a supporto del tandem offensivo composto da Mancuso e Monachello mentre il Padova risponde col 3-4-1-2 con Capello alle spalle della coppia d’attacco formata da Bonazzoli e Baraye.

Pronti via e dopo quattro minuti il Pescara passa in vantaggio con Mancuso che trasforma un calcio di rigore procurato da Memushaj, 1-0. Reazione immediata del Padova che al 7' va ad un passo dal pareggio con Pulzetti che, da ottima posizione, spara alto col destro. Dal possibile 1-1 al raddoppio degli abruzzesi che arriva al 18' con Mancuso che, al termine di un contropiede perfetto, gira col mancino battendo Minelli, 2-0.

Poco più tardi Delfino vicino al tris con Monachello che entra in area e calcia col mancino ma Minelli si fa trovare pronto. Su capovolgimento di fronte è il Padova ad andare a un passo dal gol con Capello che, sugli sviluppi di una punizione, devia verso la porta trovando il miracolo di Fiorillo. Al 35' altro pericolo creato dai padroni di casa con Marras che mette al centro per la girata di Mancuso che calcia alto. Nel finale di tempo chance clamorosa per la formazione veneta con un colpo di testa di Capello, palla sulla linea e Scognamiglio che salva sulla linea di porta.

La seconda frazione si apre col Pescara vicino al terzo gol con Scognamiglio che, sugli sviluppi di un corner, gira di testa mandando a lato. Al 61' si mette in proprio Memushaj che lascia partire un gran mancino da fuori ma Minelli respinge con i pugni. Centoventi secondi più tardi occasione gigantesca per il Pescara con Mancuso che, da due passi, manda fuori di testa. Al 68' altra occasione per i biancazzurri con Monachello che entra in area, sterza sul mancino e calcia ma Minelli si oppone.

Al minuto 80, però, è il Padova a sfiorare la rete con Cappelletti che, sugli sviluppi di un corner, colpisce di testa a botta sicura ma Fiorillo salva con un miracolo. Nel finale spazi che si aprono per il Pescara con Brugman che entra in area e calcia col destro ma Minelli dice di no. E' l'ultima emozione del match: il Pescara vince e sale in terza posizione mentre il Padova resta ultimo. 

VAVEL Logo