Lazio-Empoli: i biancocelesti vogliono i tre punti, i toscani proveranno a fermarli
source photo: twitter Empoli Calcio 

Lazio-Empoli: i biancocelesti vogliono i tre punti, i toscani proveranno a fermarli

Una sfida scontata almeno sulla carta. La Lazio di Simone Inzaghi arriva al match abbastanza incerottata visti gli acciacchi di Luis Alberto, Immobile e Correa, che comunque dovrebbe esserci. L'Empoli cercherà di strappare punti importanti in ottica salvezza. 

antonio-abate
Antonio Abate

La Lazio vuole altri tre punti per continuare la sua corsa verso un posto in Champions League. L'Empoli necessita della stessa cosa, ma per toccare celermente la quota salvezza. Due motivazioni forti, diverse, che spingeranno entrambe le formazioni a lottare dal primo all'ultimo minuto. La Lazio è reduce dalla vittoria contro il Frosinone, bella ma non convincente. I toscani invece dal 2-2 di rimonta contro il Chievo Verona. Di certo non un risultato importante, considerando che i clivensi lottano per i medesimi obiettivi. Ora però Iachini non ha tempo per pensare al passato, c'è una Lazio da affrontare con la voglia di stupire.

L'Empoli dovrebbe scendere in campo senza particolari defezioni. Dato per certo il 3-5-1-1, Iachini schiererà il terzetto difensivo Veseli-Rasmussen-Silvestre a protezione di Provedel. Gli ultimi due, disastrosi contro il Chievo Verona, dovranno tornare ai buoni livelli di inizio stagione per evitare di regalare altri goal alle squadre avversarie. Sulle corsie laterali agiranno Di Lorenzo e l'esperto Pasqual, nessun dubbio nemmeno in mezzo. Le chiavi del centrocampo saranno infatti affidate a Bennacer, al suo fianco agiranno Krunic e Traoré. Un mix talentuoso di calciatori che potrà sicuramente creare qualche problema al centrocampo laziale. Soprattutto Traoré dovrà duellare e vincere molti contrasti con Milinkovic-Savic. In avanti, al fianco di Caputo, ci sarà uno tra Farias e Oberlin.

Intervenuto in conferenza stampa, mister Iachini ha cercato di lanciare segnali importanti all'ambiente: "Ho percepito una situazione strana attorno alla squadra nell'ultimo periodo. Quando non porti a casa quello che meriti dispiace, ma dobbiamo evitare di creare tensioni che non aiutano. Esiste la pressione del risultato, la pressione delle aspettative ma non dobbiamo perdere la lucidità e stare vicino ai nostri ragazzi, visto che tanti sono al primo anno in A e ora più di prima hanno bisogno di sostegno. La fiducia in loro è totale, stiamo curando sempre di più il lavoro dei reparti perché da lì si limano gli errori individuali". Il mister ha poi parlato della sfida di questa sera: "Ci aspetta una gara difficile contro una delle migliori squadre del campionato, con grande qualità tecnica e allenata da un tecnico bravo e preparato".

Ciò che infatti ha maggiormente sorpreso gli addetti ai lavori, è stata proprio la preparazione tattica di Inzaghi. Contro l'Empoli, il mister biancoceleste dovrà ridisegnare la rosa a causa di alcuni acciacchi dei suoi. In conferenza stampa, Inzaghi ha parlato proprio di questi problemi: "Luis Alberto e Immobile? Devo ancora verificarli, oggi lavoreremo più sui video e meno sul campo. Domattina avremo un altro piccolo allenamento, al primo impatto sembrerebbe che non ci siano lesioni per entrambi. C'è qualche speranza ma giocando domani dovremo valutare bene. Sono fiducioso di poter impiegare Correa dall'inizio. Luiz Felipe Marchi oggi dovrebbe rientrare in gruppo dopo due allenamenti parziali, spero di poterlo convocare domani ma dipende tutto dai prossimi due allenamenti".

La Lazio dovrebbe comunque schierarsi con il 3-4-1-2. In difesa non ci dovrebbero essere dubbi. Bastos, Acerbi e Radu saranno i centrali a protezione di Strakosha. Dalla mediana in su, invece, le cose si complicano. In trincea ci saranno sicuramente Sergej Milinkovic-Savic e Lucas Leiva, pronti a creare gioco e frenare le iniziative avversarie. Ai loro lati, un dubbio e una certezza. A destra, Marusic potrebbe rifiatare e aprire la strada dell'esordio laziale all'ex Genoa Romulo. A sinistra, invece, Lulic non avrà problemi. La prima certezza del reparto offensivo è l'assenza di Ciro Immobile. L'attaccante napoletano deve essere tenuto a riposo visti i successi impegni della squadra. Al suo posto ci sarà Caicedo, sostenuto da Luis Alberto e Correa. I due si giocano il posto con Cataldi e Durmisi.

Le ultime cinque sfide tra Lazio e Empoli hanno sorriso maggiormente ai biancocelesti. Sono quattro i successi laziali rispetto all'unico sorriso toscano datato 2015. In quell'occasione, Tonelli regalò tre punti pesanti a un Empoli che concluse a metà classifica la propria stagione. Dopo, solo vittorie della Lazio. L'ultimo successo casalingo si concluse per 2-0, reti di keita Baldé e Lulic. Ora però la situazione potrebbe mutare. Anche se l'Empoli continua a partire molto dietro, i toscani sono guidati però da una vecchia volpe del nostro calcio. Iachini preparerà sicuramente un trappolone che la Lazio dovrà aggirare con maestria. 

VAVEL Logo