Serie A - Una lanciatissima Sampdoria riceve a Marassi l'Udinese
 Fonte: https://twitter.com/sampdoria

Serie A - Una lanciatissima Sampdoria riceve a Marassi l'Udinese

La Sampdoria anche quest'anno coltiva sogni europei. Dopo il pareggio rocambolesco del Franchi riceve a Marassi l'Udinese, che viene dalla sconfitta interna contro il Parma e ha bisogno di punti.

mech867
Davide Marchiol

Seconda giornata di ritorno e la Sampdoria si ritrova nuovamente a lottare per l'Europa League. L'ottavo posto con 30 punti e sole due lunghezze di distanza dalla Lazio sesta permettono di considerare i blucerchiati in piena lotta per un posto europeo. Ora, dopo il rocambolesco pareggio del Franchi, dove la squadra di Giampaolo era riuscita in trasferta a ribaltare il risultato, arriva a Marassi l'Udinese, che ha una tradizione decisamente negativa in quel di Genova, solo una vittoria in quattordici anni, nella stagione 2012/2013, firmata Di Natale e Danilo. I bianconeri arrivano da una sconfitta con il Parma dove gli uomini di Nicola hanno anche messo in campo un buon calcio, commettendo però due ingenuità clamorose, costate punti importanti in ottica salvezza. In Liguria servirà uno sforzo soprattutto in trasferta per non uscirne a mani vuote.

Le ultime

"L’Udinese era partita bene, al punto da avere anche ambizioni importanti, poi hanno patito un calo che ha portato al cambio di allenatore: affronteremo un avversario forte, fisico, con calciatori di qualità. Sarà una gara molto, molto difficile". Non si fida dei suoi avversari mister Giampaolo, alle prese con una piccola emergenza in avanti, vista l'assenza di Gaston Ramirez per squalifica e di Caprari per la frattura del perone. Dietro ballottaggio Tonelli-Colley, mentre sulla destra tornerà Bereszynski. In mezzo Linetty punta a tornare già da questa partita, rimandando Jankto in panchina. Saponara prenderà il posto di Ramirez, mentre davanti Defrel e Gabbiadini si giocano la maglia lasciata libera da Caprari.

"Alla Sampdoria sono tre anni che giocano insieme, hanno meccanismi ben collaudati e tanta qualità. Hanno giocatori molto validi e lottano per altri obiettivi, se non hanno Ramirez hanno Saponara, davanti se non c'è Caprari ci sono Quagliarella, Defrel... Conoscendo la forza della Sampdoria dobbiamo vivere la partita, mostrando ancora crescita e i giusti equilibri, ma io come sempre credo nel lavoro, anche questa settimana i ragazzi hanno dato tutto". Mette le mani avanti Nicola in conferenza stampa, mentre recupera Mandragora e Pussetto, che rientrano dalla squalifica. In forte dubbio la presenza di Lasagna, alle prese con un problema alla spalla patito in un'amichevole durante la sosta. Le prestazioni di KL15 e le condizioni fisiche fanno propendere verso la sua assenza. È arrivato dal Bologna De Maio, ma è in Friuli da sole ventiquattro ore e non sarà usato. In mezzo al campo ballottaggio tra De Paul e Behrami per completare la mediana. RoD potrebbe anche essere avanzato affianco a Okaka, ma questo comporterebbe l'esclusione di Pussetto, che nel girone d'andata si è distinto come uno dei bianconeri migliori.

I convocati

Sampdoria

Lista non pubblicata

Udinese

Portieri: Musso, Nicolas, Perisan

Difensori: De Maio, Ekong, Nuytinck, Opoku, Stryger, Ter Avest, Zeegelaar


Centrocampisti: Behrami, D’Alessandro, De Paul, Fofana, Iniguez, Mandragora, Pontisso

Attaccanti: Lasagna, Machis, Micin, Okaka, Pussetto

Probabili formazioni

Sampdoria (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Andersen, Murru; Linetty, Ekdal, Praet; Saponara; Quagliarella, Defrel.

Udinese (3-5-2): Musso; Opoku, Troost-Ekong, Nuytinck; D'Alessandro, Behrami, Mandragora, Fofana, Stryger Larsen; De Paul, Okaka.

VAVEL Logo