Milan, vincere per dimenticare il ko contro l'Olympiacos. Gattuso recupera Suso

Milan, vincere per dimenticare il ko contro l'Olympiacos. Gattuso recupera Suso

Rino vs Pippo per l’allungo Champions. Solo panchina per Romagnoli e Musacchio

ari-radice
Arianna Radice
Bologna FC(3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander, Mattiello, Orsolini, Nagy, Poli, Krejci; Santander, Palacio.
ac milan(4-4-2): Donnarumma, Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez, Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu, Higuain, Cutrone.

Questa sera si chiuderà la 16° giornata di Serie A con il Milan che scenderà in campo contro il Bologna. Entrambe le squadre andranno alla ricerca di una vittoria per rilanciare le rispettive ambizioni stagionali. 

Al Dall'Ara i rossoneri cercheranno il successo dopo la disfatta europea di giovedì scorso contro l'Olympiakos. Un ko che continuerà a bruciare ancora per parecchio tempo, ma il Diavolo non potrà più sbagliare soprattutto per allungare sulla Lazio visto che ieri ha perso per 1-0 contro l'Atalanta.

Una partita molto importante anche per i rispettivi allenatori Rino vs Pippo:  ex compagni di squadra "costretti a farsi del male" con il tecnico del Bologna che, se non vincerà, rischierà l'esonero.

"Lui si gioca tanto e io pure. Sappiamo di aver fatto una figuraccia e scritto una pagina nera della storia del Milan. Ma è chi ruba che si deve vergognare".

Dopo Musacchio, anche Romagnoli è ritornato tra i convocati, ma entrambi partiranno dalla panchina. Ecco perchè in difesa ci saranno ancora la coppia Zapata-Abate, ai lati Calabria e Rodriguez. Invece Gattuso riavrà dal primo minuto Suso che ha smaltito del tutto il problema muscolare. In avanti con Higuain spazio a Cutrone. L'unico dubbio sarà Calhanoglu ma, il turco, dovrebbe poi partire dal primo minuto.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Bologna (3-5-2): Skorupski; Calabresi, Danilo, Helander, Mattiello, Orsolini, Nagy, Poli, Krejci; Santander, Palacio. 

Milan (4-4-2): Donnarumma, Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez, Suso, Kessié, Bakayoko, Calhanoglu, Higuain, Cutrone. 

VAVEL Logo