Juventus, Cristiano Ronaldo c'è sempre
www.twitter.com (@juventusfc)

Juventus, Cristiano Ronaldo c'è sempre

Allegri non rinuncia mai a CR7, se non costretto: è il bomber più presente a livello europeo.

albertozamboni
Alberto Zamboni
<p>Fuori dal campo sta attraversando un periodo molto complicato con le accuse di Kathryn Mayorga su una presunta violenza sessuale nel 2009, ma all&rsquo;interno del rettangolo verde non perde un colpo. <strong>Cristiano Ronaldo</strong> si sta dimostrando sempre pi&ugrave; leader all&rsquo;interno della Juventus a suon di prestazioni e numeri.</p> <p>Il colpo di mercato pi&ugrave; clamoroso degli ultimi anni sta ripagando l&rsquo;investimento fatto in estate: CR7, oltre ai 4 goal segnati ed ai 5 assist forniti ai compagni, &egrave; fino a questo momento l&rsquo;attaccante pi&ugrave; presente in Europa. Sempre in campo, dal primo all&rsquo;ultimo minuto, eccezion fatta per le gare di <strong>Champions League</strong> con il Valencia, in cui &egrave; stato espulso al 29&rsquo;, e per quella con lo Young Boys, saltata per effetto della squalifica, collezionando cos&igrave; 720 minuti di gioco, 55 in pi&ugrave; di<strong> Lionel Messi</strong>, secondo in questa speciale classifica, con i suoi 655 giocati con il Barcellona; per quanto riguarda la Serie A, dietro al portoghese c&rsquo;&egrave; Ciro Immobile, con 654 minuti, seguito da Edin Dzeko a quota 630.</p> <p>Un dato importante, quello segnato da Ronaldo, perch&eacute; solo in 3 occasioni nella sua carriera &egrave; riuscito a centrare questo obiettivo: mai al Manchester United, nelle stagioni 2010-11, 2013-14 e 2015-16 con la maglia del<strong> Real Madrid</strong>. E a far sorridere i tifosi bianconeri c&rsquo;&egrave; un dato: a parte la prima stagione, nelle altre due CR7 ha concluso la stagione alzando la Champions League e conquistando il Pallone d&rsquo;Oro, oltre ad aver vinto anche una Copa del Rey, segnando sempre pi&ugrave; di 50 goal. <strong>Massimiliano Allegri</strong>, a differenza di tutti i nuovi acquisti che per entrare in squadra hanno avuto bisogno di un percorso formativo per capire i meccanismi di gioco del tecnico e del calcio italiano, si &egrave; affidato fin da subito a Cristiano ed &egrave; stato ripagato: ora si prosegue tutti insieme alla ricerca di quel sogno, che dalle parti della Continassa sta diventando quasi un&rsquo;ossessione.</p>
VAVEL Logo