Juve, Cancelo si avvicina. La strategia per rinforzarsi a centrocampo
Pjanic giocherà anche l'anno prossimo nella Juventus? | La UEFA, Twitter.

Juve, Cancelo si avvicina. La strategia per rinforzarsi a centrocampo

Si attende una fumata bianca per il trasferimento del portoghese a Torino. Pjanic potrebbe andare via, ma solo per una cifra monstre; i soldi incassati verrebbero reinvestiti subito su Milinkovic-Savic. Ma non sono esclusi altri colpi: le ultime su Golovin e Marchisio, mentre domani dovrebbe essere il giorno di Emre Can

Phillip-Sottile
Gianluigi Sottile

Domani inizia l'estate, ma il calciomercato estivo è già nel vivo da diverse settimane per la Juventus. Torino è solo la casa-base di una serie di operazioni importanti a cui assisteremo entro il nuovo termine di scadenza, il 18 agosto. E proprio su un tavolo delle trattative sembra essere arrivato un accordo fondamentale.

Il titolo di giornata  è che Joao Cancelo è più vicino alla Vecchia Signora. È pronto a vestire il bianconero il terzino destro del Valencia, la scorsa stagione in prestito all'Inter, che ha già dato il suo assenso per questa soluzione ed anzi a quanto pare sta svolgendo un ruolo fondamentale nelle contrattazioni. Grazie alla spinta del ragazzo, in questo momento filtra ottimismo dalle parti dei campioni d'Italia, nonostante i dirigenti spagnoli non accennino ad abbassare le proprie pretese. Difficilmente infatti verrà trovata un'altra squadra che possa permettersi di spendere liberamente 40 milioni, offrendo al contempo un contratto vantaggioso al giocatore. Perciò c'è solo da pazientare, in attesa di una fumata bianca (o nera, eventualmente). Nelle prossime settimane realisticamente il tutto si svilupperà, nel bene o nel male; in base a quanto filtra da corso Galileo Ferraris, la prima opzione è la più probabile.

Altra notizia tutto sommato fresca e confermata da diverse fonti autorevoli è la notifica dell'interessamento del Barcellona nei confronti di Miralem Pjanic, da anni uno dei migliori centrocampisti della Serie A. Il bosniaco potrà prendere la pesante eredità di Iniesta, se lo vorrà: Madama non si oppone, ma contemporaneamente pretende una cifra importante, almeno 80 milioni di euro. Soldi importanti che verrebbero immediatamente reinvestiti sul sogno di Marotta e Paratici, che resta Sergej Milinkovic-Savic. Per assicurarsi le prestazioni del serbo però è necessario ragionare su una cessione eccellente, e forse quella del numero 5 sarebbe una delle perdite meno dolorose per Max Allegri, considerando anche appunto la qualità del possibile sostituto.

Non finiscono però qui i ragionamenti della Juventus, che non stacca gli occhi di dosso al gioiello della Lazio ma al contempo cerca anche soluzioni alternative. A meno di nuove sorprese, domani sarà il giorno delle visite mediche con firma di Emre Can, rinforzo annunciato a parametro zero, seppur con delle laute commissioni nei confronti degli agenti. Il tedesco ex Liverpool non sarà comunque l'ultimo arrivo della sessione nel mezzo, un ulteriore colpo arriverà di certo, aldilà delle cessioni. Il nome più caldo è sicuramente quello di Aleksandr Golovin. Per il suo talento però il CSKA Mosca chiede 25 milioni e comunque rimanda tutte le contrattazioni a dopo il Mondiale, in cui il ragazzo sta peraltro stupendo insieme alla sua selezione (e chissà che questo non faccia lievitare il prezzo). In estrema sintesi, il russo andrebbe a prendere il posto di Claudio Marchisio, ormai vicinissimo ad un addio in tempi brevi.

VAVEL Logo