Serie B - Litteri e Geijo stendono il Cittadella: il Venezia vince 2-1
twitter.com

Serie B - Litteri e Geijo stendono il Cittadella: il Venezia vince 2-1

La squadra di Inzaghi batte quella di Venturato grazie ai gol dei suoi attaccanti, nel mezzo il pareggio ospite di Arrighini

Alessio17
Alessio Evangelista
VENEZIAVICARIO; CERNUTO, MODOLO, DOMIZZI, FREY, FALZERANO, BENTIVOGLIO, PINATO (72' FABIANO), GAROFALO (85' DEL GROSSO), GEJIO (84' ZIGONI), LITTERI. ALL. INZAGHI
CITTADELLAALFONSO; PELAGATTI (87' BENEDETTI), ADORNI, SCAGLIA, SALVI, SCHENETTI, IORI, SETTEMBRINI (81' SETTEMBRINI), CHIARETTI (71' PASA), ARRIGHINI, STRIZZOLO. ALL. VENTURATO
SCORE2-1. 1-0 29' LITTERI, 1-1 63' ARRIGHINI, 2-1 73' GEJIO
ARBITROPEZZUTO AMMONITI: MODOLO, FREY (V), ALFONSO (C)
NOTSTADIO PENZO INCONTRO VALIDO PER LA TRENTADUESIMA GIORNATA DI SERIE B

Nel match valido per la trentaduesima giornata del campionato di Serie B il Venezia batte il Cittadella 2-1 al termine di un match molto emozionante. Sono proprio i padroni di casa a passare in vantaggio nel primo tempo con Litteri. Nel finale di tempo i lagunari sbagliano anche un rigore con Bentivoglio e nella ripresa gli ospiti pareggiano con Arrighini. Al 73', però, arriva il gol vittoria di Gejio. Con questo successo la squadra di Inzaghi sale al sesto posto con 49 punti mentre gli ospiti restano quinti con 50.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-5-2 per il Venezia con la coppia d'attacco formata da Gejio e Litteri mentre il Cittadella risponde col 4-3-1-2 con Chiaretti a supporto del tandem offensivo composto da Arrighini e Strizzolo.

Partita molto tattica sin dalle prime battute con il Venezia che prova a fare più possesso mentre il Cittadella punta molto sulla verticalità. Al 18' lagunari ad un passo dalla rete del vantaggio con Garofalo che carica il mancino dal limite, palo pieno. La risposta del Cittadella arriva al 27' con Strizzolo che entra in area e incrocia col destro ma Vicario devia la sfera sul palo salvando i suoi. Dal possibile 0-1 all1-0 perché al 29' il Venezia passa: palla in profondità di Frey per Gejio il quale mette al centro per Litteri che a porta vuota non sbaglia, 1-0. La squadra di Venturato prova a reagire ma nel finale di tempo Pinato viene steso da Settembrini in area, l'arbitro non ha dubbio ed indica il penalty. Dal dischetto si presenta Bentivoglio ma Alfonso respinge salvando i suoi. 

La ripresa si apre con un'occasione clamorosa per i padroni di casa con Litteri che, sugli sviluppi di un cross da destra, devia in scivolata da pochi passi mandando a lato. Poco dopo Venezia nuovamente ad un'unghia dal raddoppio con Falzerano che salta due avversari e calcia col destro ad incrociare ma Alfonso dice di no. I lagunari sprecano e al 63' gli ospiti pareggiano i conti con Arrighini che, sugli sviluppi di un cross di Schenetti, insacca in scivolata, 1-1. La gioia degli ospiti dura solo seicento secondi perché al 73' il Venezia torna avanti: ottimo invito di Falzerano per Geijo che batte Alfonso con un preciso destro all'angolino. Nel finale Venturato si gioca anche la carta Fasolo per Settembrini ma il Cittadella non crea nessun pericolo alla retroguardia del Venezia che resiste fino alla fine. Al Penzo la squadra di Inzaghi batte 2-1 il Cittadella e sale al quinto posto in classifica. 

VAVEL Logo