Serie B: spicca Venezia-Cittadella, nelle zona basse grande chance per la Pro Vercelli
Source photo: profilo Twitter Lega B

Serie B: spicca Venezia-Cittadella, nelle zona basse grande chance per la Pro Vercelli

Il Venezia deve vincere per continuare il sogno-playoff, la Cremonese ha bisogno di punti dopo il negativo periodo sportivo. Nelle zone basse, ghiotta occasione per la Pro Vercelli, che in caso di successo potrebbe inguaiare Ascoli e Virtus Entella.

antonio-abate
Antonio Abate

Con i campionati maggiori fermi a causa degli impegni per le Nazionali, l'attenzione degli sportivi del Belpaese è tutta dirottata verso la Lega B, competizione cadetta che sta regalando emozioni a non finire. Senza la Serie A, le ventidue formazioni cadette si batteranno per regalarsi una settimana di gioia e soddisfazioni, migliorando nel contempo la propria classifica. Partendo dalle big, trasferta da non sottovalutare per l'Empoli di Andreazzoli, in casa di un Pescara che dovrà necessariamente vincere per mantenere il comando. I delfini venderanno però cara la pelle. Più agevole almeno sulla carta, la sfida del Frosinone, che contro la Ternana proverà a conquistare tre punti importanti in ottica promozione.

Discorso analogo anche per il Palermo, terzo a causa di una leggerissima flessione che l'ha coinvolto nelle precedenti giornate. Senza sconfitte da quattro turni, i rosanero cercheranno di vincere contro un Carpi reduce da due vittorie consecutive. Un successo potrebbe rappresentare tanto per entrambi. Novanta minuti interessantissimi, inoltre, quelli tra Cittadella e Venezia, formazioni immischiate nel calderone della zona playoff. I veneti troveranno spinta nel calore del proprio pubblico, i lagunari vorranno cancellare la sconfitta subita in casa dell'Empoli, un emozionante match conclusosi sul 3-2 per i toscani.

Match casalingo vitale anche per il Parma, che al Tardini dovrà necessariamente battere un Foggia aggressivo e rinato dopo un ottimo calciomercato invernale. I ducali non dovranno sottovalutare la sfida, occhio ai passi falsi. Dopo tre pareggi consecutivi, vuole cementificare la propria posizione il Bari di Fabio Grosso, che in casa e contro il Brescia potrà seriamente continuare lungo il percorso tracciato fin dalla prima parte di stagione. La sfida appare agevole, sulla carta, occhio però alle rondinelle di quella veccia volpe di Pasquale Marino.

Sfida-verità, poi, per la Salernitana di Colantuono, in casa e contro un Novara piazzato in una posizione di classifica più o meno analoga. I campani, reduci da tre turni positivi, dovranno necessariamente vincere per continuare a sognare i playoff, attualmente lontani ma non impossibili da raggiungere. Impegno casalingo molto interessante, inoltre, per il Cesena di Fabrizio Castori, contro un Perugia lanciatissimo ed attualmente imbattibile. Gli umbri non conoscono sconfitta da cinque turni, i bianconeri saranno chiamati al miracolo.

Nelle zone di bassa classifica, trasferta proibitiva per l'Ascoli di Serse Cosmi, in casa di uno Spezia lanciato vero le posizioni nobili della classifica. I picchi dovranno compattarsi e ripartire in velocità, i liguri faranno leva sulla loro importante forza offensiva. Ha davvero una grande chance, invece, la Pro Vercelli, che contro l'Avellino avrà modo di migliorare una classifica ancora claudicante. I ragazzi di Walter Novellino venderanno cara la pelle. Infine, una specie di aut-aut per la Cremonese, scivolata lontano dai playoff dopo una parentesi davvero negativa: contro la Virtus Entella non si può fallire. 

DI SEGUITO LE SFIDE DI GIORNATA:
24.03. 18:00 Spezia Ascoli  
24.03. 20:30 Bari Brescia  
25.03. 12:30 Parma Foggia  
25.03. 15:00 Cremonese Entella  
25.03. 15:00 Palermo Carpi  
25.03. 15:00 Pescara Empoli  
25.03. 15:00 Pro Vercelli Avellino  
25.03. 15:00 Salernitana Novara  
25.03. 15:00 Ternana Frosinone  
25.03. 18:00 Venezia Cittadella  
25.03. 20:30 Cesena Perugia

VAVEL Logo