La Roma va agli ottavi con il brivido iniziale: contro il Gent finisce 1-1
L’esultanza di Justin Kluivert. | Foto: Twitter @OfficialASRoma

Lo spavento per la Roma dura solamente quattro minuti. In terra belga i giallorossi pareggiano 1-1 e forti del successo per 1-0 allo Stadio Olimpico staccano il pass per gli ottavi di finale di Europa League ai danni del Gent. La squadra di Fonseca è brava a risolvere subito una situazione scomoda come quella del vantaggio della squadra belga, firmato Jonathan David, con il gol di Kluivert che dopo solo quattro giri di lancette trova il pari che resta inchiodato fino al triplice fischio di José Maria Sanchez. Domani a Nyon la Roma conoscerà la sua avversaria agli ottavi. 

Le formazioni

Jess Thorup sceglie il 4-3-1-2- per il Gent: davanti alla linea a quattro di difesa c’è il capitano Owusu con l’ex Udinese Kums e Odjdidja ai suoi fianchi, mentre più avanzato gioca Bezus alle spalle della coppia offensiva composta da Depoitre e David. Nella Roma torna a giocare in mezzo alla difesa Mancini al fianco di Smalling, a centrocampo la coppia Veretout-Cristante a fare da filtro dietro ai tre trequartisti tra i quali c’è ancora Carles Perez, alla seconda presenza da titolare in giallorosso in Europa League. Davanti la punta di riferimento è Dzeko.

La partita

Il risultato dell’andata mette nelle condizioni di attaccare fin da subito il Gent che deve recuperare un gol di svantaggio per mandare la partita almeno ai supplementare ma l’avvio rischia di bruciare tutti i sogni di rimonta della squadra belga: dopo nemmeno un minuto la Roma infatti sfiora il vantaggio con il diagonale di Kolarov che con il mancino pizzica il palo e mette fuori il pallone. La grande occasione dei giallorossi in avvio spaventa i padroni di casa che prendono in mano il pallino del gioco ma nei primi 20’ il ritmo imposto è veramente basso. Dalla metà della prima frazione in poi però la partita si accende, la Roma va un po’ in affanno dal punto di vista difensivo e al 25’ il Gent passa: Bezus, lasciato troppo libero, mette un cross perfetto per Jonathan David che sbuca in mezzo a Mancini e Spinazzola e al volo buca Pau Lopez firmando l’1-0 che metterebbe in difficoltà la squadra di Fonseca. Il condizionale è d’obbligo perché nel giro di 4’ la Roma rimette in ordine le cose grazie ad una gran giocata di Mkhitaryan: l’armeno imbuca d’esterno per il taglio di Kluivert che davanti a Kaminski non sbaglia e sigla subito l’1-1. Il gol dell’olandese tranquillizza la Roma ma costringe al contempo i belgi a spingere sull’acceleratore per cercare i due gol che li manderebbero agli ottavi ma nel finale di primo tempo l’unica occasione degna di nota è un destro sempre di David che però si spegne sul fondo.

La ripresa è ovviamente a favore del Gent che tenta il tutto per tutto per recuperare una situazione di svantaggio nel risultato totale. Rispetto al primo tempo il ritmo è un po’ più alto ma la prima occasione per i ragazzi di Thorup arriva solo al 65’ ed è un grosso spavento per Pau Lopez: Depoitre si muove bene a destra da dove fa partire un bel cross per l’inserimento di Odjidja il quale ci mette il piattone ma la palla sfiora solamente il palo alla destra del portiere spagnolo. Il Gent cerca di trovare la soluzione anche dalla panchina: Thorup muove le pedine in campo e inserisce Chakvetadze e Kvilitaia per dare più freschezza al reparto offensivo ma non riesce più di tanto nel suo intento. La Roma, invece, quando ha in mano il possesso cerca sempre di addormentare la partita per correre il minor numero possibile di rischi e per fare ciò Fonseca inserisce anche Fazio per andare a formare una linea a 3 in difesa che può trasformarsi a 5 con l’arretramento in fase difensiva di Santon e Kolarov. Nemmeno negli ultimi minuti il Gent riesce a portare pericoli dalle parti di Pau Lopez: finisce 1-1 e a passare è la Roma.

Il tabellino

Gent 4-3-1-2 | Kaminski; Castro-Montes, Plastun (Niangbo, min. 80), Ngadeu-Ngadjui, Mohammadi; Kums, Owusu, Odjidja; Bezus (Chakvetadze, min. 66); Depoitre (Kvilitaia, min. 66), David.

Roma 4-2-3-1 | Pau Lopez; Spinazzola (Santon, min. 67), Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout (Fazio, min. 76), Cristante; Carles Perez (Villar, min. 83), Mkhitaryan, Kluivert; Dzeko.

Arbitro José Maria Sanchez (ESP). Ammoniti Bezus (min. 28), Veretout (min. 42), Depoitre (min. 50), Spinazzola (min. 62), Kums (min. 84), Mohammadi (min. 90+3).

Match valido per i Sedicesimi di finale di Europa League. Si gioca al KAA Gent Stadium di Gand.

Marcatori: 1-0, min. 25, David. 1-1, min. 29, Kluivert.

VAVEL Logo