Roma di misura e sfortunata: solo 1-0 al Gent

Sedicesimo importante per capire la forza di una Roma, reduce da tre sconfitte in campionato e assalita dai dubbi sul futuro. In Europa, per salvare la stagione opaca fino adesso, arriva all'Olimpico un Gent secondo nel campionato belga in ritardo di nove lunghezze dal Bruges, ma forte di un periodo di grande forma. Nella Roma, esordio da titolare per Carlos Perez, arrivato a Gennaio dalla Masia blaugrana con Pellegrini e Perotti a sostenere e aiutare Dzeko. A sinistra, si rivede Kolarov. Nel Gent, Depoitre-David a cercare il gol e in difesa spazio all'esperienza di Lustig.

CRONACA DELLA PARTITA

Primo tempo che inizia in modo abbastanza bloccato, ma la Roma sembra cercare di più e meglio la vittoria. Al 3' Spinazzola cross dalla destra deviato dalla difesa belga, ma Dzeko è rapido a trovare compagno sul secondo palo e Gent chiude tutto con affanno. Roma che pressa e spinge: al 14' errore maldestro di Lustig, palla regalata a Veretout che verticalizza verso Dzeko. Il bosniaco riceve e serve con una magia Perez, il quale batte il portiere belga in uscita e primo gol in giallorosso per lui. Al 27' prima occasione Gent: Bezus parte in solitaria e diagonale che fa la barba al palo, nonostante il portiere capitolino sembrava esserci. Al 28' Odjidja trova Kums, ex Udinese, ma palla a lato davvero di un nulla.  Al 40' Depoitre rifinisce per Odjidja, il quale calcia alto il suo destro.  Primo tempo che si chiude con il vantaggio meritato della Roma, ma nella ripresa ci sarà altro atteggiamento da tenere in campo.

Il copione nella seconda frazione cambia poco: al 51' cross di Kolarov, salta Smalling di testa e bravissimo a parare Kaminsky. Al 58' sinistro do Odjidja pazzesco, para Lopez Al 63' Perotti prova il tiro, Dzeko lo mura involontariamente e la gara sembra svegliarsi. Al 67' Depoitre girata sottoporta davvero pericolosa, ma senza forza. Al 72' Perez prova il sinistro, ma viene letteralmente murato. Al 84' Odjidja prova la punizione, ma Lopez non trattiene e Fazio pulisce. Al 86' Santon trova Kolarov, il quale di testa si fa parare idea. Al 88' Perez è  sfortunato  e si fa deviare il pallone oltre il montante. Roma ancora in fase di guarigione, troppi problemi che rimangono da curare per una squadra che vince bene, ma in Belgio ci sarà davvero da faticare molto contro una squadra come quella del Gent che può essere davvero pericolosa.

VAVEL Logo