Premier League- Il Chelsea dura solo un tempo, poi lo United vola 4-0 nel primo big match

Premier League- Il Chelsea dura solo un tempo, poi lo United vola 4-0 nel primo big match

Il primo big match si chiude in una goleada dello United. Rimandato il secondo tempo del nuovo Chelsea di Lampard e mercoledì Chelsea vs Liverpool per la Supercoppa Europea

francesco-bruni
Francesco Bruni

Primo big matche della Premier e prima partita che da segnali importanti alla stagione. Lo United timbra un poker davvero pesante con doppietta di Rashford sotto gli occhi di Southgate e trafigge il nuovo Chelsea giovane di Lampard. I Blues devono correre ai ripari in vista della sfida di Supercoppa Europea contro il Liverpool, reggono solo un tempo dove mostrano delle buone cose, ma poi crollano nella ripresa. Lo United vince la quinta partita consecutiva nell'opening match della prima giornata e il Chelsea parte sicuramente con ritardo. Blues che si affidano ad Abraham ex Aston Villa, voluto da Lampard come rinforzo. Pedro, Kovacic e Jorginho per cercare unione con la vecchia squadra e Giroud costretto alla panchina. Lo United si affida a Martial e Rashford, Pogba in mezzo al campo e non pagano l'addio di Lukaku.

CRONACA DELLA PARTITA

Lo United parte lento e il Chelsea comincia a fare vedere trame di gioco interessanti: al 5' palo di Abraham su una azione seguita ad un calcio d'angolo. I Blues faticano in difesa con una Zouma francamente inguardabile e al 17' commette un fallo da rigore su Rashford. L'attaccante decide di calciare il suo primo rigore e trafigge Kepa. Al 36' torna pericoloso il Chelsea, dopo la sfuriata dello United nella parte centrale della partita: Barkley riceve al limite, prova la botta, palla a lato della porta di De Gea. Al 39' ancora l'ex Everton che riceve da Pedro, salta il neo acquisto Wan-Bissaka, ma para il portiere. Al 40' secondo palo del Chelsea con Emerson: traversone di Azpilicueta e palo colpito dal terzino ex Roma. Nella ripresa, Emerson pericoloso al 56' con Azpilicueta che cavalca e galoppa da solo sulla corsia, botta del terzino ma De Gea para in tuffo. Al 65' il raddoppio United con Martial: recupero di Maguire, Rashford vede libero Pereira, traversone e il francese insacca. Al 67' tris United con rashford in un uno due micidiale Red Devils: Pogba verticalizza una pennellata perfetta, Marcus Rashford parte in posizione regolare e mette a sedere Kepa.  Pulisic timbra il suo esordio, ma al minuto 81 gloria del poker per James: scamabio Rashford-Pogba, il centrocampista ex Juve trova James che insacca in diagonale. Lampard esordisce come peggio non poteva: il Chelsea crea, gioca un ottimo primo tempo, ma si scioglie sotto la pioggia nel secondo. La difesa rimane da curare e Frankie deve evitare di prendere contropiedi come quelli di oggi e contro il Leicester non sarà così facili evitarli. Lo United parte bene vincendo in casa come lo scorso anno contro le Foxes, ma questa volta lo fa in maniera molto diversa: una squadra cinica, vogliosa e che conferma le buone sensazioni viste in pre campionato e non paga l'addio di Lukaku con un Martial che oggi ha giocato bene anche con il fisico. Ora si aspetta nel primo Monday Night i Wolves con delle convinzioni importanti nei Red Devils.

VAVEL Logo