Primo atto della nuova Premier League con il derby di Londra tra i freschi vincitori del Community Shield dell'Arsenal e la neopromossa Fulham. Una delle classiche che mancavano da troppo tempo e che regala emozioni davvero uniche.

Il Fulham conferma la squadra della promozione con Areola in panchina e l'ex Torino Aina non convocato. L'Arsenal lancia Willian dal primo minuto con Lacazzette e Aubameyang a cercare la via della porta

CRONACA DELLA PARTITA

Primi minuti dove il Fulham paga l'emozione di un Craven Cottage vuoto, ma che respira aria di Premier e sente lo scorrere del Tamigi li vicino. Al 9' Arsenal in vantaggio: errore della difesa del Fulham, Willian trova il pallone e lo lascia a Lacazzette che lo insacca complici i non perfetti Ream e Rodak. Al 6' era stato pericoloso il Fulham con Odoi, ma Leno la para in due tempi. Al 21' Gunners pericolosi con Xhaka,ma palla altissima sulla traversa. Al 28' Willian sfiora il raddoppio su punizione, ma palo esterno. Al 37' Aubameyang ci prova, ma Rodak salva in due tempi la conclusione defilata.

Nella ripresa, la chiude l'Arsenal senza diritto di replica del Fulham. Al 49' corner battuto perfetto da Willian e Gabriel salta di testa totalmente perso da Hector. Al 56' Fulham pericoloso con Kamara, ma palla larga. Al 57' Willian trova Aubameyang, tiro a giro del ghanese come contro il Liverpool in Community Shield e tris calato. Al 72' Rodak compie un miracolo su Lacazzette, parando il rasoterra del francese.

Parte benissimo l'Arsenal di Arteta nella stagione dove deve tornare grande e competere li davanti. Per il Fulham tanto lavoro da fare per tentare la salvezza.

VAVEL Logo
About the author