La Juventus saluta la Champions League: l'Ajax espugna lo stadium e vola in semifinale!
https://twitter.com/juventusfc

La Juventus saluta la Champions League: l'Ajax espugna lo stadium e vola in semifinale!

L’Ajax batte la Juve e approda alle semifinali di Champions League..

ari-radice
Arianna Radice
Juventus FC(4-3-3): Szczesny; De Sciglio (64′ Cancelo), Bonucci, Rugani, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi (80′ Bentancur), Dybala (46′ Kean), Ronaldo. A disp. Pinsoglio, Khedira, Barzagli, Spinazzola. All. Allegri.
AFC Ajax Amsterdam(4-3-3): Onana; Veltman, De Ligt, Blind, Mazraoui (11′ Sinkgraven) (81′ Magallàn); Van De Beek, Schone, De Jong; Ziyech (88′ Huntelaar), Tadic, Neres. A disp. Varela, De Wit, Ekkelenkamp. All. ten Hag
SCOREReti: 28′ Ronaldo, 35′ Van de Beek, 67′ de Ligt
NOTArbitro: Turpin (FRA) Ammoniti: 69′ Emre Can, 90+3′ Ronaldo

L’Ajax batte la Juventus per 2-1 e approda alle semifinali di Champions League.

Dopo l'1-1 dell'andata ad Amsterdam, questa sera gli olandesi espugnano per 2-1: alla rete di Ronaldo nel primo tempo replicano quasi subito Van de Beek e De Ligt nel secondo tempo dove giocano 45 minuti da manuale. 

Gli uomini di Ten Hag volano in semifinale, delusione per Cristiano e soci dopo la sconfitta nella massima competizione europea.

https://twitter.com/AFCAjax
https://twitter.com/AFCAjax

LA PARTITA

La Juventus inizia subito in attacco cercando di schiacciare nella propria metà campo l'Ajax. Il Pprimo squillo bianconero arriva al 3' dopo una bell'azione corale, ma Bernardeschi viene chiuso all'ultimo.

E' ottimo l'avvio dei padroni di casa che pressa con E. Can che da equilibrio a tutta la squadra di Allegri.  La verve degli ospiti che aveva creato tanti problemi all'andata sembra sparita merito della Juventus che interpreta molto bene la gara, ma la prima vera occasione è dell'Ajax al 21' con Van de Beek. 

I bianconeri non si scompongono anzi controllano e trovato il gol con il solito Cristiano Ronaldo: corner di Pjanic e CR7 schiaccia in rete di testa tutto solo.  La gioia bianconera dura solamente qualche minuto perchè l'Ajax pareggia quasi subito: tiraccio di Ziyech che diventa un 'assist perfetto per Van De Beek che, tutto solo, controlla e batte Szczesny in uscita. Entrambe le reti controllate dal Var, ma entrambe vengono convalidate. La squadra di casa continua a spingere fino alla fine del primo tempo senza trovare la rete del nuovo vantaggio.

https://twitter.com/AFCAjax
https://twitter.com/AFCAjax

Nel secondo tempo è ancora la Juventus a prendere il pallino del gioco, ma l'Ajax viene fuori nella ripresa e sfiora il gol ogni qualvolta che scatta in contropiede, pericoloso in fase di possesso contro i difensori bianconeri. Prima al 52' con Tadic col destro a colpo sicuro ma uno strepitoso Szczesny para e mantiene il risultato in parità. Il Polacco si ripete sul destro a giro di Van de Beek.

juventus
juventus

La pietra tombale sulla qualificazione bianconera arriva al 68': sugli sviluppi di un corner De Ligt di testa brucia tutti e battendo Szczesny su corner. La squadra di Allegri dovrebbe segnare due gol, ma rischia di prendere il terzo visto che è ancora l'Ajax a comandare il gioco.

Dopo l’1-1 dell’andata, dunque, la Juventus subisce una sconfitta decisiva.

 

VAVEL Logo