EuroBasket femminile 2019 day 2- Staccano il pass Francia e Spagna. La Serbia passa con fatica

EuroBasket femminile 2019 day 2- Staccano il pass Francia e Spagna. La Serbia passa con fatica

Fuori Turchia e Russia, come il Montenegro. Tutto aperto nella lotta al secondo e terzo posto nei gironi.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Primi verdetti che arrivano da Serbia e Lettonia per un campionato europeo femminile di Basket che regala le prime sorprese. Detto della sconfitta delle nostre ragazze contro le ungheresi, nel nostro girone fa la voce grossa la Slovenia che batte la Turchia 62-55 e elimina le ragazze della mezzaluna. Turche con un Europeo da due sconfitte in due partite, nonostante una Stokes da 19 rimbalzi e 17 punti e molto migliore rispetto a quella vita contro le nostre, mentre slovene con i 18 di Oblak. Prima testa eccellente che cade ed ora le slovene giocheranno domenica contro l'Italia per il secondo posto. Sorpresa della Repubblica Ceca: la squadra dell'Est del Continente batte la più quotata Svezia 71-64 e si preannuncia un'ultima giornata da cardiopalma. Nelle ceche 23 di Brezinova e nelle svedesi 19 della Zahui sempre più leader di questa squadra. Nello stesso girone, Francia che elimina il Montenegro 88-53 e primo posto preso. 12 di Mujovic nelle balcaniche, 15 di Johannes nelle transalpine. La Lettonia batte ed elimina l'Ucraina 82-74 e mette le gialloblu in una situazione pessima per una squadra favorita ed eliminata da due sconfitte. 33 della Dikaioulaku nelle baltiche e trascinatrice assoluta delle lettoni, mentre 28 della Iagupova nelle ucraine. Nello stesso gruppo, la Spagna travolge la Gran Bretagna 67-59 e primato del girone per le campionesse europee.  Le inglesi hanno ncora buone chance di secondo posto, ma devono sperare in un favore spagnolo. Gruppo della morte con la Serbia che estromette le russe 77-63  e si conferma la prima forza indiscussa del girone, dopo la paura della partita di ieri sera. La Bielorussia rimette in piedi la sua qualificazione battendo il Belgio a sorpresa 69-61 con i 19 della loro giocatrice migliore Bentley. Nelle belghe, 23 di Meesseman come migliore realizzatrice.

VAVEL Logo