EuroBasket Femminile 2019 day 1- Partono benissimo la Spagna e la Francia

EuroBasket Femminile 2019 day 1- Partono benissimo la Spagna e la Francia

Andiamo a vedere le altre partite oltre quella della nostre ragazze

francesco-bruni
Francesco Bruni

EuroBasket tra Serbia e Lettonia parte con partite davvero interessanti in una competizione che si preannuncia incandescente in questa calda estate. Oltre la partita delle azzurre, da segnalare la vittoria dell'Ungheria nel nostro girone. Le magiare battono 88-84 la Slovenia in un girone da un equilibrio davvero importante. Nelle ungheresi ben 11 punti della Hatar, giocatrice a cui le nostre azzurre domani dovranno prestare attenzione. Le slovene dimostrano di poter essere la squadra debole del gruppo, ma ogni discorso deve essere ancora dimostrato nelle prossime gare. Svezia che vince la prima partita contro il Montenegro per 67-51. Nelle nordiche (incontrate nel nostro girone di qualificazione) 12 della Zahui, giocatrice della WNBA e la più pericolosa e fisica e 11 della Halvarsson. Nelle balcaniche, 9 della Johnson, ma una Nazionale che dimostra di perdere in parecchie cose e forse sembra difficile vederla ai turni successivi. Nell'altra partita del girone, la Francia batte le ragazze della Repubblica Ceca per 74-61. Le francesi sono una delle favorite a chiudere bene e a vincere questo Europeo: sono ragazze complete a cui bisogna dare per forza di cose il ruolo di grandi favorite. Il tabellino parla chiaro con gli otto punti della coppia Miyem e Gruda, mentre si confermano davvero sterili le ceche e in una mini crisi d'identità. Attenzione alla Gran Bretagna che batte la Lettonia 74-60. Le inglesi hanno già dimostrato nelle amichevoli di essere una Nazionale da tenere d'occhio in un girone dove Spagna e Ucraina sembrano le grandi favorite da pronostico. Nelle giocatrici suddite della Regina, 10 per Fagbele, mentre 11 per Dikaioulaku nelle baltiche.  Nel gruppo D, quello "della morte" per le Nazionali all'interno, la Russia parte davvero mele e vengono sconfitte dal Belgio 67-54 con i 9 della Meesseman  e 11 della Valdeeva nelle russe. La Spagna parte benissimo e batte 95-77 una Ucraina troppo sottomessa alla forza delle campionesse d'Europa che ammazzano la partita nel terzo quarto. La Serbia batte la Bielorussia 55-53 in una partita davvero pazza, equilibrata e nel nome della Petrovic da 18 punti e con una tripla allo scadere. 

VAVEL Logo