Giornata di motori davvero interessante. Partiamo dal Mugello che vede due notizie: la prima un Bagnaia che si riscatta appieno, dopo la rovinosa caduta di Le Mans e vince una gara davvero bellissima in solitaria su Quartararo. Il francese chiude secondo e tiene la leadership mondiale, ma Pecco è comunque a 41 punti di distacco e basterebbe non fare passi troppo falsi. Cade Bastianini e Aleix Espargaro continua ad essere l'incomodo che non ti aspetti.

La seconda notizia è la quarta operazione di Marquez che si fermerà dopo questa gara per un intervento già programmato anche con Honda alla spalla. Ennesimo crack di un pilota davvero ancora sfortunato. Mugello che ha visto anche il ritiro del 46 di Valentino in sua presenza in una festa davvero bellissima per una leggenda delle due ruote a casa sua.

Nella Formula 1, pazza Montecarlo: pioggia, bandiere rosse e gara stile Formula E hanno fatto il resto. Una gara davvero unica nel suo genere vinta da un ottimo Perez che sfrutta indecisione Ferrari nella sosta di Sainz e si mette davanti allo spagnolo ed entrambi riaprono la loro corsa al mondiale.

Terzo Verstappen e quarto LeClerc completano l'alternanza RedBull-Ferrari e la lotta tra queste due case sembra davvero molto viva con Charles che perde la testa del Mondiale a vantaggio dell'olandese in un duello molto lungo ancora.

VAVEL Logo
About the author