Muriel stende il Bologna: l'Atalanta è seconda

Nel match valevole per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A 2019/2020 l'Atalanta batte 1-0 il Bologna prendendosi momentaneamente la seconda posizione in classifica. A decidere il match del Gewiss Stadium è una rete di Muriel nella seconda frazione di gioco. Con questo successo, come detto, la formazione nerazzurra sorpassa l'Inter salendo in seconda posizione a quota 74 punti mentre la squadra di Mihajlovic resta in decima posizione.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-2-1 per l'Atalanta con Pasalic e Gomez alle spalle di Zapata mentre il Bologna risponde col 4-2-3-1 con Skov Olsen, Soriano e Barrow a supporto di Palacio.

Match molto tattico e spigoloso sin dalle prime battute con il Bologna che pressa alto la Dea e al 10' si fa vedere con Soriano che, dal limite, si gira e calcia trovando la bella risposta di Gollini. Poco più tardi altra chance per gli emiliani con una bella iniziativa di Barrow ma il suo mancino termina di poco a lato. Il primo squillo della Dea arriva alla mezz'ora con Pasalic che, dall'interno dell'area, lascia partire un destro secco ma Skorupski è bravo a bloccare in due tempi.  Nel finale di tempo è il Bologna a sfiorare la rete dello 0-1 con una straordinaria punizione di Barrow che si infrange sulla traversa. Sulla respinta piatto destro del gambiano fuori di pochissimo. 

Nell'intervallo Gasperini manda in campo Muriel e al 50' la Dea sfiora il vantaggio proprio con il neo entrato che entra in area e incrocia col mancino ma Skorupski respinge in qualche modo. Poco più tardi altra grande chance per i nerazzurri con Zapata che arma il destro di Toloi ma la conclusione del numero 2 si perde a lato di nulla. Il terzo tentativo è quello giusto perché al 63' l'Atalanta la sblocca con Muriel che sfrutta la sponda di Zapata e, dall'interno dell'area, lascia partire un gran destro che non lascia scampo all'estremo ospite, 1-0. 

Mihajlovic si gioca subito il triplo cambio mandando in campo Orsolini, Sansone e Dominguez ma non accade più nulla fino alla fine. L'Atalanta batte di misura il Bologna tornando momentaneamente in seconda posizione mentre gli emiliani restano in decima posizione. 

 

VAVEL Logo