Serie B - Pescara quinto, Salernitana ai play-out: 2-0 all'Adriatico 

Serie B - Pescara quinto, Salernitana ai play-out: 2-0 all'Adriatico 

Successo della formazione abruzzese che batte la squadra campana grazie ai gol di Bettella e Ciofani. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per la trentottesima ed ultima giornata del campionato di Serie B il Pescara vince 2-0 contro la Salernitana consolidando la quinta posizione in classifica. Succede tutto nella seconda frazione con gli abruzzesi che segnano nell'ultimo quarto d'ora con Bettella e Ciofani. Con questa vittoria, dunque, la squadra abruzzese conferma il quinto posto e affronterà il Cittadella ai play-off (Palermo permettendo) mentre i campani si giocheranno la permanenza nella serie cadetta contro il Venezia.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-3 per il Pescara con il tridente offensivo composto da Marras, Mancuso e Sottil mentre la Salernitana risponde col 4-2-3-1 con D. Anderson, A. Anderson e Jallow alle spalle di Djuric.

Buon avvio da parte del Pescara che dopo sei minuti si fa vedere con Sottil che, su cross da destra, calcia col destro al volo ma la sfera termina alta.  La risposta della Salernitana arriva al 12'  con Djuric che, sugli sviluppi di un corner, devia verso la porta, ma Balzano salva sulla linea. Al 23' torna a rendersi pericolosa la squadra abruzzese  con Mancuso che, da ottima posizione, apre il piatto destro calciando addosso a Micai. Poco più tardi la più grande occasione per la Salernitana con Anderson che, imbeccato benissimo da Jallow, si presenta davanti a Fiorillo ma calcia fuori. Nel finale di tempo è nuovamente il Pescara ad andare vicino al vantaggio con Marras che, al termine di un'azione confusionaria, devia con la punta del piede ma Micai blocca in qualche modo. 

La ripresa si apre con la Salernitana ad un passo dal gol con Jallow che, da pochi passi, manca clamorosamente l'impatto col pallone. La risposta del Pescara arriva al 53' con Sottil che esplode un gran destro dal limite ma la sfera, grazie ad una deviazione, termina alta di nulla. Dopo un'ora di gioco cambi da entrambe le parti con Mazzarani che prende il posto di A. Anderson nella Salernitana mentre Pillon inserisce Bruno per Crecco. Al 70' torna a farsi vedere la formazione campana con Djuric che, su cross da sinistra, devia in spaccata mandando alto.

La risposta del Pescara arriva al 77' con Brugman che, dall'interno dell'area, incrocia col mancino ma Mantovani salva. Passano sessanta secondi e gli abruzzesi passano con Bettella che, sugli sviluppi di un corner, insacca con una grande conclusione di potenza, 1-0. Nel finale Menichini si gioca la carta Rosina ma al 90' il Pescara raddoppia con Ciofani che, sugli sviluppi di un corner, insacca da due passi per il 2-0 che chiude il match. Il Pescara batte la Salernitana confermando il quinto posto, campani ai play-out contro il Venezia. 

VAVEL Logo