Serie A - Match point Champions per l'Inter contro la Roma

Serie A - Match point Champions per l'Inter contro la Roma

L'Inter di Spalletti prova a chiudere il discorso qualificazione alla prossima Champions League: stasera contro la Roma i tre punti possono dare molta tranquillità, ma i giallorossi cercano il colpaccio.

giorgiofreschi
Giorgio Freschi

Di punti in gioco ce ne sono ancora molti ma la partita di stasera può essere il definitivo match point. L'Inter va a caccia dei tre punti questa sera alle 20.30 contro la Roma per blindare il terzo posto che vale l'accesso alla prossima Champions League. In caso di successo i nerazzurri volerebbero a +9 sul quinto posto della Roma, rendendosi praticamente immuni agli assalti che nelle giornate finali le squadre in corsa per il quarto posto potrebbero tentare. Dall'altra parte del campo c'è però la squadra allenata da Claudio Ranieri che ha ritrovato serenità con le ultime due vittorie consecutive, e che vuole provare ad insidiare le due milanesi inserendosi prepotentemente nella corsa all'Europa dei grandi. A San Siro quindi passa forse uno dei treni decisivi da qui alla fine della stagione che sia Inter che Roma non possono farsi scappare: le inseguitrici sono pronte a farsi sotto, vietato sbagliare.

Qui Inter

Il successo di Frosinone ha aiutato a riportare una completa serenità che all'Inter mancava da troppo tempo. Per rilassarsi non c'è però spazio e Spalletti è chiamato a fare risultato sia stasera contro la Roma, come già detto sfida decisiva, sia tra sette giorni contro la Juve: fare bene servirà anche alla società per prendere una decisione in vista del prossimo anno quando, non è da escludere, una permanenza del toscano sulla panchina nerazzurra. La dirigenza potrebbe decidere di cambiare solo se si presentassero profili top: in prima linea resta Conte, ma attenzione anche ad Allegri in caso di strappo con la Juve. Intanto questa sera ci sarà Steven Zhang a San Siro per visionare da vicino il lavoro di Spalletti che i tifosi nerazzurri sperano porti ad un successo.

Poche novità nell'undici titolare di questa sera. L'unico grande ballottaggio riguarda chi guiderà l'attacco: Icardi o Lautaro? In questo momento in vantaggio c'è sicuramente il Toro che, tornato dall'infortunio, è pronto a riprendersi la maglia da titolare e continuare a far bene come successo nel periodo di assenza del compagno di reparto Icardi. Per il resto della formazione Spalletti opta per confermare gli uomini di Frosinone: c'è De Vrij con Skriniar in mezzo al campo, Borja Valero recuperato dal problema muscolare giocherà con Vecino in mediana mentre più avanzato agirà Nainggolan, migliore in campo contro i ciociari.

INTER: (4-2-3-1) Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah; Borja Valero, Vecino; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi.

Qui Roma

In casa giallorossa c'è voglia invece di provare l'assalto alla Champions che, nonostante tutti gli alti e bassi di questa stagione, è ancora a portata di mano. Uscire anche senza sconfitta da San Siro potrebbe essere un buon segnale in vista di un finale di stagione che presenta come unico vero grande ostacolo il match contro la Juventus. Ranieri sa già che difficilmente potrà ottenere una riconferma per il prossimo anno, ma chiudere la stagione portando i giallorossi alla qualificazione alla prossima Champions sarebbe motivo di molto orgoglio.

Per quanto riguarda il discorso formazione, Ranieri potrebbe tornare al 4-2-3-1. In difesa, davanti a Mirante, ci sono i ritorni di Kolarov dalla squalifica e di Florenzi dal 1' dopo l'infortunio al polpaccio, mentre la coppia centrale sarà composta da Manolas e Fazio. In mezzo al campo c'è l'assenza di De Rossi, con Nzonzi che probabilmente partirà dalla panchina non avendo molti minuti nelle gambe: le due maglie da titolari spetteranno quindi a Cristante e Pellegrini. Zaniolo troverà spazio sulla trequarti, con El Shaarawy che sarà regolarmente in campo a sinistra, dopo le buone impressioni nella rifinitura di ieri, e uno tra Under e Kluivert a destra, con l'olandese in vantaggio sul turco. Davanti guiderà l'attacco Dzeko.

ROMA: (4-2-3-1) Mirante; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Cristante, Pellegrini; Kluivert, Zaniolo, El Shaarawy; Dzeko.

VAVEL Logo