Serie A - L'Atalanta espugna il Ferraris: battuta la Sampdoria 1-2
Fonte foto: Twitter Atalanta

Serie A - L'Atalanta espugna il Ferraris: battuta la Sampdoria 1-2

La formazione orobica espugna il Ferraris grazie ai gol di Zapata e Gosens mentre ai padroni di casa non basta il rigore di Quagliarella.

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie A l'Atalanta espugna il Ferraris battendo la Sampdoria 2-1. Partita bellissima ma succede tutto nella seconda frazione di gioco con la formazione orobica che passa in vantaggio con Zapata, Quagliarella pareggia su rigore ma Gosens regala il successo alla formazione nerazzurra. Con questa vittoria la squadra di Gasperini aggancia momentaneamente la Roma, in compagnia del Torino, al quinto posto mentre la Sampdoria resta a quota 39.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-3-1-2 per la Sampdoria con Saponara alle spalle della coppia d'attacco composta da Gabbiadini e Quagliarella mentre l'Atalanta risponde col 3-4-1-2 con Gomez a supporto del tandem offensivo formato da Ilicic e Zapata.

Match molto tattico nelle prime battute con l'Atalanta che parte meglio ma la prima occasione, dopo ventisei minuti di gioco, la crea la Sampdoria con Ekdal che calcia col destro da fuori, palla a lato di pochissimo. La risposta della formazione orobica arriva al 40' con Zapata che, sugli sviluppi dell'ennesimo cross da destra, gira di testa non trovando la porta. Centoventi secondi più tardi la formazione ligure va ad un passo dal gol del vantaggio con Linetty che, dalla linea del dischetto, calcia col destro ma Gollini salva. 

La seconda frazione di gioco si apre con l'Atalanta ad un passo dal gol con Ilicic che, servito da Gomez, si presenta davanti ad Audero ma gli calcia addosso. Sul prosieguo dell'azione altra chance monumentale per gli orobici con Gosens che, sugli sviluppi di un cross da destra, calcia centrando il palo. Al 50', però, arriva il meritato vantaggio orobico con Zapata che vince il duello con Sala e col piatto destro insacca, 0-1. La Sampdoria fatica a reagire ma al 65' arriva l'episodio che permette ai liguri di pareggiare: Gomez stende Ramirez procurando il calcio di rigore che Quagliarella non fallisce, 1-1.

Gasperini inserisce Pasalic e al 76' la Dea sfiora il vantaggio proprio con il neo entrato ma Audero si supera. Passa un solo minuto e gli orobici tornano avanti con Gosens che, su cross da destra, insacca con un gran mancino al volo, 1-2. Giampaolo manda in campo anche Defrel e al minuto 88 la Sampdoria va un passo dal pareggio con Ekdal che colpisce di testa a botta sicura ma Gollini salva con un miracolo. Poco più tardi è il turno di Defrel che calcia col mancino ma Gollini si oppone. E' l'ultima emozione del match: l'Atalanta espugna il Ferraris 2-1 e prosegue la sua corsa all'Europa, battuta d'arresto importante (ma non decisiva) per i liguri. 

VAVEL Logo