Bologna: le parole di Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa

Bologna: le parole di Sinisa Mihajlovic in conferenza stampa

Il tecnico del Bologna ha presentato la sfida contro l'Udinese. 

antonio-abate
Antonio Abate

Sinisa Mihajlovic ha presentato la sfida contro l'Udinese. Il tecnico del Bologna ha parlato del momento della rosa: "Nelle ultime due partite abbiamo giocato alla pari con squadre di grande livello. Purtroppo non possiamo permetterci di perdere altri punti, il mio obiettivo è uscire dalla zona retrocessione prima della sosta". Continua, Sinisa: "Domani giochiamo contro una squadra forte, hanno giocatori importanti che ci possono mettere in difficoltà ma dipende tutto da noi, sarà fondamentale interpretare bene la partita. Dobbiamo cominciare a fare punti, ma la strada è quella giusta. 3000 tifosi rossoblu a Udine? Sono molto orgoglioso del nostro pubblico".

Passaggio importante sui calciatori: "Dijks sta crescendo, deve migliorare ancora in tante cose. Soprattutto deve migliorare l’italiano: non capisce niente di quello che gli dico! Helander gli fa da traduttore ma non so se traduce bene. Sansone? Non ci sono problemi, sta bene. Poi vedremo se giocherà o meno, ma fisicamente è a posto. Non credo che cambierò il modulo per l'assenza di un solo giocatore. Abbiamo diversi giocatori che possono giocare in quel ruolo. Giocherà uno tra Nagy e Dzemaili, ma chiunque giocherà non farà rimpiangere Erick".

In ultimo, sulle 250 panchine in A: "Potevano essere di più se non fossi andato due anni in Nazionale e se non avessi preso tutte quelle espulsioni. Sono contento della mia carriera, spero di allenare almeno altri 15 anni".

VAVEL Logo