Serie B: turno infrasettimanale ricco di sorprese, stasera scendono in campo Perugia e Spezia
source photo: twitter Brescia

Serie B: turno infrasettimanale ricco di sorprese, stasera scendono in campo Perugia e Spezia

Il campionato di Serie B ha regalato partite emozionanti in questo turno infrasettimanale. In attesa di Venezia-Perugia e Spezia-Livorno, ecco i risultati di ieri sera. 

antonio-abate
Antonio Abate

Il Brescia pareggia ma guadagna un punticino sulle inseguitrici. In casa del fanalino di coda Padova, le rondienelle di Corini non vanno oltre l'1-1. Dopo un primo tempo terminato per 0-0, ci pensano Mazzocco e Ndoj ad animare la seconda frazione. Crolla rovinosamente il Palermo. I rosanero perdono punti e rianimano un Crotone con l'acqua alla gola. Rohden apre le danze, nella ripresa i calabresi si scatenano con Mraz e Simy. Brutto stop del Palermo, che paga qualche soluzione tattica poco felice di Stellone e la negativa situazione societaria. I siciliani dovranno però scuotersi per tornare a lottare per la promozione diretta in Serie A.

La sconfitta del Palermo favorisce e non poco il Benevento. Nell'anticipo di ieri sera, i sanniti superano il Pescara e diventano la seconda forza di questa Serie B. I giallorossi vincono per 2-1. Dopo un rigore fallito da Coda, i giallorossi sbloccano la sfida proprio con l'ex attaccante della Salernitana. Nella ripresa il Pescara pareggia con Mancuso, all'86' ci pensa però Volta a far esplodere il pubblico del "Vigorito". Sorride il Lecce, bravo a superare per 2-1 l'Hellas Verona di Fabio Grosso. La Mantia e Lucioni segnano due goal per i leccesi, inutile la rete di Laribi per gli scaligeri. 

La Salernitana torna in zona playoff. La Cremonese è battuta per due reti a zero. Succede tutto nella ripresa, quando Minala e Jallow regalano tre punti preziosi all'undici granata. Sfida ricca di goal, quella tra Ascoli e Foggia. Rosseti apre le danze, Deli la pareggia. I padroni di casa passano di nuovo in vantaggio con Ninkovic, al 95' ci pensa Kragl a regalare un punto prezioso ai pugliesi. Sconfitta prevedibile per il Carpi. Il Cosenza vince 1-0 grazie a Tutino. 

VAVEL Logo