Inter beffata: il Siviglia vince l'Europa League
twitter europa league

Il Siviglia vince l'Europa League battendo l'Inter per 3-2: una partita dura con toni a tratti molto alti, per la squadra neroazzurra finisce anche con la beffa per un tocco di Lukaku in area decisivo per la rovesciata di Diego Carlos.

Sesto titolo nella competizione per il Siviglia, invece delusione per la squadra di Conte che perde la sua prima finale continentale da allenatore. 

LA PARTITA

La prima occasione della partita porta subito avanti l'Inter al 5': contropiede condotto Lukaku, Diego Carlos prima lo trattiene e poi lo scalcia da dietro all'ingresso in area che gli costa il giallo ed il penality che viene trasformato proprio dall'attaccante belga. 

Il Siviglia non si scompone, anzi alla prima occasione utile trova il pareggio: cross sul primo palo di Navas, De Jong e in tuffo di testa batte Handanovic al 12'. La partita è vivace e forse anche un pò troppo dura ed infatti Conte viene ammonito per proteste. 

Al 18' bella ripartenza dell'Inter guidata da Young che mette in mezzo per D'Ambrosio, ma la sua conclusione finisce alta. Al 26' però il Siviglia compie la rimonta trovando la rete del vantaggio con De Jong ancora di testa che scavalca Handanovic nell'angolo opposto della porta.

Non passano nemmeno tre minuti che l'Inter risponde alla squadra spagnola trovando il pareggio con il veterano Godin: cross di Brozovic il difensore uruguaiano impatta di testa e batte Bono. Sul finale del primo tempo  Ocampos gira di testa e colpisce la traversa. 

La prima occasione della ripresa è di marca neroazzurra con Gagliardini, ma è provvidenziale la spaccata di Diego Carlos. Il secondo tempo però stenta a decollare anche per via della stanchezza e del caldo a Colonia. Al 65' si vede ancora l'Inter con Lukaku che ci prova  sull'uscita del portiere, bella risposta di Bono. 

Al 75' il Siviglia torna nuovamente avanti: punizione da destra di Banega, rovesciata di Diego Carlos, Lukaku devia con il piede destro e la palla finisce sotto la traversa. 

La squadra di Conte, nonostante la stanchezza ci prova prima con Sanchez ma Koundé salva sulla linea e poi con Candreva ma Bono mette in angolo. Dopo un lungo recupero l'arbitro fischia: il Siviglia vince l'Europa League.

 

VAVEL Logo