Il Siviglia è la prima finalista di Europa League
Twitter uefa 

Primo atto delle semifinali di Europa League da dove speriamo possa uscire l'avversaria per l'Inter in una eventuale finale. Manchester United contro Siviglia, ovvero il calcio inglese contro quello spagnolo per due squadre che sognano di entrare in Champions il prossimo anno da ipotetiche vincitrici dell'Europa League. Due squadre che potevamo essere due ipotesi di finaliste, ma il sorteggio le ha date in semifinale contro.

Siviglia che conferma il 4-3-3 con Banega, Fernando e Jordan a centrocampo e Suso con Ocampos a sorreggere El-Nesyri. United con 4-2-3-1: Martial unica punta, De Gea al posto di Romero in porta, Matic in panchina e Fred vicino a Pogba. Greenwood, Fernandes e Rashford a sostegno del francese.

CRONACA DELLA PARTITA

Prima frazione che parte subito in modo assolutamente vivace: al 7' calcio di rigore per lo United per un intervento duro di Diego Carlos su Rashford e Bruno Fernandes lo realizza con il destro. Lo United prova a spingere, ma si espone troppo e al 26' Ocampos appoggia per Reguilon, cross basso verso il secondo palo dove si trova Suso e l'ex Milan segna il gol del pareggio. Secondo gol stagionale per lui a segno in una partita che potrebbe valere tutta una stagione e che la fa continuare sul sottile equilibrio.

La ripresa riparte con lo stesso equilibrio: al 46' Greenwood impegna il portiere avversario con una gran parata. Il Manchester sembra crederci decisamente di più e colleziona azioni gol importanti, ma il Siviglia trova il vantaggio nella crudeltà del calcio: al 79' Vazquez apre sulla destra per Navas, traversone di quest'ultimo e De Jong si beve la difesa Red Devils e insacca il raddoppio. United che chiede un rigore al 85' per un contrasto tra Fernando e Fernandes, ma il VAR dice che si può proseguire.

Una vittoria importante per il Siviglia che, in Europa League, non sbaglia mai gli appuntamenti per la conquista della finale. Lo United sbatte la testa ad un passo dal sogno.

VAVEL Logo