NBA Playoff day 3- Pareggiano Clippers e Philadelphia

NBA Playoff day 3- Pareggiano Clippers e Philadelphia

Battuti Warrios e Nets e serie sulla perfetta parità e ora si invertono i campi di gioco.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Gare due della notte davvero interessanti e ricche di spunti. L'NBA dimostra ancora una volta tutto il fascino della post season e dei suoi risultati soprprendenti ed equilibrati. Ieri, vi avevamo anticipato che per Golden State non sarebbe stato semplice chiudere il discorso qualificazione: i Clippers si sono dimostrati davvero reattivi e pareggiano la serie con un 135-131 e sbancano la Oracle Arena. Va sottolineato come hanno fatto: un primo tempo passato in balia totale dei padroni di casa in giallo, parziali allarmanti da 25-33 il primo e 40-25 il secondo a favore degli Warriors avrebbero fatto pensare a una partita davvero senza possibilità di replica. Ma il secondo tempo solo Clippers in campo e in quarto periodo da 41-23 Los Angeles la dice lunga. I Clippers sono vivi, sono rocciosi e possono provare davvero ad allungare di parecchio questa serie. 36 punti di Williams dalla panchina sono l'emblema di un gruppo unito, a cui il 23 Clippers aggiunge 11 assist; Harrell, dalla panchina anche lui, 25 punti e 10 rimbalzi e Gallinari da 24 punti certificano una vittoria davvero fondamentale. Per gli Warriors 29 solamente di Curry, 21 di Durant e 17 di Thompson. Meglio Looney, gregario e panchinaro della franchigia, da 19 punti come riserva. Nell'altra partita, Philadelphia dimostra di aver imparato la lezione di gara uno e batte 145-123 i Nets, si riprende il Wells Fargo Center e pareggia la serie. I Nets non fanno la seconda sorpresa dopo sabato e cedono il passo alla franchigia, sulla carta, favorita. Occhio a dare per scontate le partite successive, le possibilità di vedere una serie davvero lunga esistono e sono reali. Gara due è stata senza troppe storie: Sixers in controllo totale della partita e Nets che non hanno trovato la quadra per non subire i parziali da 34-28 nel primo, ma soprattutto il 51-23 Philadelphia nel terzo quarto. Sixers che ritrovano Simmons, dopo la pessima prestazione di gara uno, e timbra una tripla doppia da 18 punti, 12 assist e 10 rimbalzi. 23 punti e 10 rimbalzi per Embiid, 17 di Redick (redivivo anche lui dalla pessima gara uno) e ottime prestazioni di Scott e Marjanovic dalla panchina. In casa Nets, 19 di Dinwiddie dalla panchina e 16 di Russell da titolare. Ora le serie si spostano a Los Angeles Staples Center e New York Barclays Center in una parità davvero interessante con Warriors e Sixers che devono vincere una gara in trasferta. 

RISULTATI DELLA NOTTE

PHILADELPHIA-NETS 145-123

WARRIORS- CLIPPERS 131-135

PROGRAMMA DI OGGI

2:00 TORONTO-ORLANDO (1-0 ORLANDO) DIRETTA SKY SPORT NBA

3:00 DENVER-SAN ANTONIO (1-0 SPURS) DIRETTA SKY SPORT UNO

4:30 PORTLAND-OKLAHOMA (1-0 PORTLAND)

VAVEL Logo