NBA Summer League day 1- Partenza positiva per Spurs e Miami
twitter  NBA official

NBA Summer League day 1- Partenza positiva per Spurs e Miami

Crollano Warriors, Cavs e Lakers. Vola Sacramento nel suo torneo in casa per una Summer League che mostra sempre giovani interessanti

francesco-bruni
Francesco Bruni

Partita la Summer League questa notte per una NBA che comincia a far vedere i talenti delle squadre e le scelte del draft. Come sempre, le squadre non sono quelle ufficiali che rivedremo a Ottobre, ma sono imbottite di giovani talenti che possono essere utili alle rotazioni delle franchigie. Torneo che si divide in due città, come spesso avviene nella prima parte della manifestazione: Salt Lake e Sacramento. Nella casa dei Utah Jazz, i padroni della stessa escono male dallo scontro contro Memphis. I Grizzlies battono 85-68 i Jazz con la coppia Watanabe- Washburn da 20 punti e i 14 di Rabb. Attenzione al giapponese di cui si parla un gran bene. In casa Utah,14 con 15 rimbalzi di Bradley (prima doppia doppia) e 12 di Cousins. Nell'altra partita, Spurs controllano una partita davvero equilibrata contro Cleveland. In casa Cavs, non si vede la quinta scelta del draft Garland, ma 19 di Windler e 16 di Mitrou-Long fanno sperare di avere rotazioni discrete. In casa Spurs, sorride Popovich per i 20 di Lonnie Walker e i 13 di Eubanks, giocatore nelle rotazioni lo scorso anno. Nella casa dei Kings, esordio positivo pe ri padroni del campo contro gli Warriors 81-77 con 13 e 11 assist di Christon e 22 e 12 rimbalzi di Gabriel. In casa Golden State, bene Jones da 14 e giocatore che coach Kerr ha dimostrato di vedere bene tra i grandi. Miami travolge i Lakers 106-79 con 18 di Herro, 17 di Robinson e 15 di Cooke. Nei Lakers, nessun giocatore è smbrato davvero fare la differenza.

RISULTATI DELLA NOTTE

SPURS-CAVALIERS 97-89

MEMPHIS-UTAH 85-68

MIAMI-LAKERS 106-97

SACRAMENTO-WARRIORS 81-77

VAVEL Logo