NBA Playoff day 1 - Subito due sorprese con Nets e Orlando
source photo: twitter @BrooklynNets

NBA Playoff day 1 - Subito due sorprese con Nets e Orlando

Battute Philadelphia e Toronto. Vittoria di San Antonio a Denver, mentre Warriors partono da campioni sui Clippers.

francesco-bruni
Francesco Bruni

Amici delle nottate americane, bentornati a casa! I playoff del basket americano sono un mondo a parte e, ieri sera, lo hanno dimostrato. La post season è sempre magica, in quanto le sorprese e le grandi prove di squadre meno favorite alla vigilia esistono. I playoff in NBA sono una seconda stagione separata dalla regular season e lo dimostrano. La vittoria dei Nets contro Philadelphia non è un caso: i giovani bianconeri giocano meglio, dominano in difesa con Allen, trovano le triple e le giocate di Harris e Russell, ma bisogna sottolineare le prove di LeVert e Dinwiddie. In casa Philadelphia, non è tempo di fare processi a tutti, ma la situazione non è delle migliori: involuzione di Simmons da paura ieri sera, Embiid nervoso e con falli davvero non da giocatore che punta ad essere un possibile MVP, Redick rivedibile e poco preciso.

I Nets battono 111-102 i Sixers con una partita intelligente e di spessore. Philadelphia con 36 di Butler (nel secondo tempo in grande spolvero), mentre per Embiid 22 punti e 15 rimbalzi, ma statistica che tradisce la reale dimensione della sua prestazione. 26 di Russell, 18 di Dinwiddie in casa Nets i migliori, ma importanti i 13 di Harris nel primo quarto soprattutto e 12 punti e 16 rimbalzi di un ottimo Davis. Nella seconda gara, Orlando decide di vincere a Toronto allo scadere con una tripla di Augustin. Non pensate sia la solita botta di fortuna della squadra debole: i Magic giocano davvero bene, reggono l'urto di una Toronto poco aggressiva e parecchio imprecisa. 104-101 il finale per la squadra della Florida, la quale dimostra grande iniziativa e forza.

I Magic sono una squadra interessante e lo sapevamo, i 25 di Augustin, uniti ai 16 di Fournier e alla doppia doppia di Gordon da 10 punti e 10 rimbalzi, fanno vedere una compagine da tenere in considerazione. Raptors con 24 di Siakam (giocatore troppo criticato in passato, ma fondamentale nella stagione), 25 di Leonard, 14 di VanVleet e 13 di Marc Gasol. Malissimo Lowry, assente ingiustificato della partita. I Warriors partono bene ad Ovest e battono 121-104 i Clippers in una partita dove ci aspettavamo di meglio. 38 punti e 15 rimbalzi portano la firma di Steph Curry per cambiare, 23 di Durant e 17 di Green. In casa Los Angeles, bella prova da 18 punti di Alexander, 15 per Gallinari.

Protagonisti indiscussi in casa Clippers sono Williams da 25 e Harrel da 26 dalla panchina. Denver torna male nei playoff, crollando in casa contro gli Spurs. 101-96 il finale di una gara davvero tirata nei parziali. In casa San Antonio, 18 punti e 12 rimbalzi per DeRozan, 16 di White e 15 della coppia Aldridge-Forbes, mentre per Belinelli solo 8 punti in 17 minuti in campo. Playoff tutti da seguire e attenzione perchè vedremo delle serie per nulla scontate.

RISULTATI DELLA NOTTE 

PHILADELPHIA-NETS 102-111

TORONTO-ORLANDO 101-104

WARRIORS-CLIPPERS 121-104

DENVER-SAN ANTONIO 96-101

VAVEL Logo