La Juventus ribalta la gara e vince contro la Lazio 
https://twitter.com/juventusfc

Nonostante l'iniziale svantaggio, la Juventus batte la Lazio per 3-1 a Torino. I biancocelesti trovano il vantaggio al 14' con Correa, ma sul finale del primo tempo arriva al 39' il pareggio con un gran gol di Rabiot. Al 57' e al 59 Morata segna prima il 2-1 e poi cala il tris dopo 2' su rigore conquistando un successo molto importante.

La Juventus volo al terzo posto con 52 punti, mentre la Lazio resta inchiodata a quota 43.

LA PARTITA

La Lazio parte bene e conquista il primo tiro della gara con Milinkovic, ma la conclusione finisce alto sulla traversa. I biancocelesti però spingono e trovano il vantaggio al 14': erroraccio difensivo di Kulusevski che regala palla a Correa ai trenta metri. L' argentino si invola verso Szczesny e infila lo 0-1. 

Dopo l'inizio molto confusionale, la Juventus alza il baricentro, ma i biancocelesti si rendono ancora pericolosi senza però affondare. Al 26’  tocco di mano di Hoedt in area, ma per Massa e per il Var non è rigore. Verso la fine del primo tempo i padroni di casa però trovano il pari:  Morata lancia in area sulla sinistra Rabiot, che invece di crossare mette una grande palla con il sinistro ed infila Reina sul primo palo. 45 minuti a due volti. 

La ripresa inizia con un occasione bianconera sui piedi di Chiesa ed a seguire due importanti azioni della Lazio con Correa e la traversa di Milinkovic-Savic. 

La Juventus trova il vantaggio al 57': contropiede guidato dall'ex Fiorentina che innesca Morata e con un gran sinistro sotto l'incrocio buca Reina con la rete del 2-1. Lo spagnolo trova la doppietta personale solo tre minuti più tardi su rigore per un fallo di Milinkovic-Savic ntervenuto da dietro su Ramsey.

La Lazio non ha lo spirito per rimontare, è scarica ed appare tramortita dall'uno-due bianconero. La Juventus controlla e batte 3-1 i biancocelesti e conserva il 3° posto.

VAVEL Logo