Serie A, si inizia con Lecce - Milan e Fiorentina - Brescia. La Juve di scena a Bologna

Archiviati i recuperi oggi torna di nuovo in campo la Serie A con la 27esima giornata. Una giornata plasmata su tre giorni: oggi scendono in campo Lecce - Milan e Fiorentina - Brescia alle 19.30. Alle 21.45 è il turno della capolista Juventus ospite a Bologna. Andiamo a scoprire le ultime di formazione. 

LECCE - MILAN (ore 19.30)

Prima della pausa forzata per il Covid, il Milan aveva prima pareggiato  con la Fiorentina, poi è stato sconfitto a San Siro dal Genoa. Ecci perchè i rossoneri in terra pugliese cercano i tre punti. Ma il Lecce punta alla vittoria per allontanarsi dalla zon retrocessione (è terzultimo a pari merito con il Genoa).

Dopo l'eliminazione in semifinale di Coppa Italia, il Milan torna in campo e lo fa in trasferta a Lecce. Per la partita di questa sera tornano a disposizione di Stefano Pioli Theo Hernandez e Samu Castillejo, mentre dovrà fare a meno degli infortunati Duarte, Musacchio e Ibrahimovic, quest'ultimo dovrebbe tornare domenica contro la Roma. Anche Liverani Liverani dovrà fare a meno di cinque giocatori: Barak (non convocato), Deiola, Farias, Dell'Orco (indisponibili) e Donati (squalificato).  

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Rossettini, Calderoni; Majer, Petriccione, Tatchidis; Saponara, Mancosu; Lapadula. All. Liverani

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Castillejo, Bonaventura, Calhanoglu, Rebic.


Fiorentina-Brescia ore 19.30
FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Duncan, Pulgar, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic.
BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli, Mangraviti, Mateju, Martella; Spalek, Dessena, Bjarnason; Zmrhal; Torregrossa, Ayé.


Bologna-Juventus ore 21.45
BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Denswil, Dijks; Medel, Dominguez; Orsolini, Soriano, Sansone; Barrow.
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, De Sciglio; Ramsey, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.

VAVEL Logo