Serie A- La Juventus apre le danze bussando alla porta del Parma

Serie A- La Juventus apre le danze bussando alla porta del Parma

La prima partita della nuova stagione di Serie A avrà come protagoniste Parma e Juventus

edoardo-szczesny-viglione
Edoardo Viglione

L'attesa è finita, ora anche la Serie A riaprirà, finalmente, i battenti. Nella prima gara del campionato il Parma ospiterà la Juventus, reduce da otto scudetti vinti consecutivamente. I bianconeri saranno attesi immediatamente da un esame non facilissimo. I ducali nello scorso campionato hanno dimostrato di poter impensierire anche squadre più blasonate e, con il supporto del pubblico dell'Ennio Tardini, cercheranno il colpo già alla giornata d'apertura. La Vecchia Signora dovrà fare a meno del nuovo tecnico Maurizio Sarri, ancora alle prese con la polmonite e l'undici titolare sarà affidato al suo vice: Giovanni Martusciello. Nella Juventus mancherà anche Aaron Ramsey. Il gallese rimarrà alla Continassa ad allenarsi per entrare in piena forma in vista del big match contro il Napoli di settimana prossima. 

I precedenti dell'ultima stagione sorridono anche al Parma. I ducali hanno perso l'andata in casa per 1-2 giocando comunque una gara ottima. Al ritorno, invece, hanno strappato un pareggio d'oro all'Allianz Stadium dove ha preso la scena un Gervinho scatenato autore di una doppietta. 

Non rinuncerà al 4-3-3 Roberto D'Aversa. L'undici titolare che affronterà i Campioni d'Italia non riserverà molte sorprese. Sepe occuperà il posto tra i pali e sarà difeso da Laurini, Iacopone, Bruno Alves e Gagliolo. Sulla mediana troveranno spazio Hernani, Brugman e Barillà. In attacco Gervinho e Inglese sono sicuri del posto, a completare il tridente ci sarà uno tra Kulusevski e Karamoh, ma lo svedese che al momento parte avanti nel ballottaggio. 

Modulo medesimo anche quello scelto da Giovanni Martusciello. Il portiere sarà Szczesny, in difesa sicuri di una maglia da titolare sono Alex Sandro e Chiellini. Con molta probabilità Danilo parte avanti su De Sciglio, mentre De Ligt partirà in panchina e giocherà Bonucci. A centrocampo agiranno Rabiot, Pjanic e Khedira. Il tridente offensivo sarà formato da Douglas Costa, Dybala e Cristiano Ronaldo.

MEDIA: 5VOTES: 1
VAVEL Logo