Juventus: fumata grigia per il futuro di Allegri, ultime verso l'Atalanta
source photo: twitter Juventus FC

Juventus: fumata grigia per il futuro di Allegri, ultime verso l'Atalanta

Il tecnico bianconero continua a chiedere garanzie alla società, lavorando intanto sul campo. Ecco le ultime verso l'Atalanta. 

antonio-abate
Antonio Abate

Le trattative tra la Juventus e Massimiliano Allegri proseguono come se fosse un conclave. La fumata, inizialmente nera, sta tendendo al bianco giornata dopo giornata. I rumors su possibili tecnici come sostituti abbondano, così come un'eventuale rivoluzione tattica che dovrebbe permettere ad Allegri di avere tra le mani una rosa molto forte. Il tecnico livornese vuole evitare eventuali ribaltoni senza un contratto solido, almeno fino al 2022. Per contro, Agnelli non vuole però cambiare una rosa molto forte e rinforzatasi in estate con l'arrivo di Cristiano Ronaldo. Il rapporto tra le parti si è incrinato, manco a dirlo, dopo l'eliminazione in Champions League contro l'Ajax. Un KO che ha davvero fatto dubitare sulla forza dei bianconeri rispetto all'undici olandese.

Quell'undici che potrebbe privarsi di De Ligt nei prossimi giorni. L'olandese difficilmente resterà con l'Ajax ancora per un altro anno e la Juventus è tra le ricche concorrenti europee che vorrebbero accaparrarselo. Su di lui è forte però anche il Barcellona, così come il Paris Saint-Germain. Difficile che i blaugrana prendano sia lui che Griezmann, più probabile e temibile un duello a distanza con i parigini. La questione De Ligt potrebbe essere presa ad esempio proprio per spiegare la querelle tra società e tecnico. Allegri sarebbe ben felice di abbracciare un profilo giovane, Agnelli vuole però prima capire eventuali cessioni prima di sborsare. Più agevole sarebbe, invece, il colpo Rabiot. Il centrocampista è da tempo nei radar bianconeri e potrebbe lasciare il PSG a parametro zero. Un buon rinforzo a centrocampo visti soprattutto i problemi fisici di Can e Khedira, possibile partente. 

Mentre mercato e futuro si intrecciano, Allegri pensa anche al campionato e alla prossima sfida con l'Atalanta. La Juventus non ha più nulla da chiedere alla stagione, i bergamaschi invece sì. La conquista della Champions League sarebbe un piccolo "scudetto", per i ragazzi di Gasperini, chiamati a cancellare la brutta prova della finale di Coppa Italia con una preziosa vittoria contro i bianconeri. Uno degli assenti sarà sicuramente Giorgio Chiellini. Il difensore centrale ha accusato l'ennesimo fastidio al polpaccio e non scenderà in campo. Si rivedono invece Manzukic e Rugani, Allegri potrebbe schierarli nell'undici titolare. 

VAVEL Logo