Serie A - Il Napoli batte in rimonta il Cagliari: 2-1 al San Paolo
Fonte foto: Twitter Cagliari 

Serie A - Il Napoli batte in rimonta il Cagliari: 2-1 al San Paolo

La squadra sarda passa in vantaggio con Pavoletti ma i partenopei la ribaltano con Mertens e Insigne. 

alessio17
Alessio Evangelista

Nel match valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A il Napoli batte il Cagliari 2-1 conquistando matematicamente il secondo posto. Succede tutto nella seconda frazione di gioco con la squadra sarda che passa in vantaggio con Pavoletti ma i padroni di casa rimontano con le reti di Mertens ed Insigne nel finale. Con questo successo, dunque, la formazione di Ancelotti conquista matematicamente il secondo posto con 73 punti mentre il Cagliari resta in undicesima posizione con 41 punti.

IL RACCONTO DEL MATCH

Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per il Napoli con Mertens e Insigne a formare la coppia d'attacco mentre il Cagliari risponde col 4-3-1-2 con Barella alle spalle del tandem offensivo composto da Cerri e Pavoletti.

Canovaccio tattico chiaro sin dalle prime battute con il Napoli a fare la partita mentre il Cagliari aspetta nella propria metà campo. Tanto possesso da parte della squadra partenopea ma solo due squilli nei primi quarantacinque minuti: al 17' campani pericolosi con Younes che, da ottima posizione, incrocia col destro mandando a lato di nulla. Poco più tardi si mette in proprio Mertens che, da fuori, lascia partire un bel destro che termina a lato di poco. 

La ripresa si apre col Napoli pericoloso con Mertens che, dal limite, carica il destro, ma la sua conclusione termina alta. Al 55' altro squillo dei padroni di casa con Zielinski che pesca Verdi ma la conclusione dell'ex Bologna termina tra le braccia di Cragno. Poco più tardi Mertens sterza sul destro e calcia ma l'estremo sardo respinge in qualche modo. Ancelotti manda in campo Callejon e Fabian Ruiz ma al 63' è il Cagliari a segnare con Pavoletti che, servito splendidamente da Barella, fredda Meret con un bel destro, 0-1.

Ancelotti manda in campo anche Milik e al 69' i partenopei vanno vicini al pari proprio con il polacco ma il suo mancino si spegne a lato. Poco più tardi altra occasione per i padroni di casa con Milik che scambia con Mertens e calcia mandando di pochissimo a lato. Assedio del Napoli che al minuto 80 va nuovamente ad un passo dal gol con Mertens che colpisce di testa a botta sicura ma Cragno e il palo salvano il Cagliari. La gioia è rimandata di qualche minuto perché al minuto 85 arriva il pareggio con Mertens che, su cross da sinistra, stacca più in alto di tutti battendo Cragno, 1-1. Nel finale assedio del Napoli che al 98' capovolge il match con il calcio di rigore assegnato dal VAR e trasformato da Insigne, 2-1 e fischio finale. Il Napoli batte in rimonta il Cagliari e sale a quota 73 mentre i sardi restano in undicesima posizione. 

VAVEL Logo