Serie A - Al Friuli arriva il Sassuolo, match point salvezza per l'Udinese
Fonte: https://twitter.com/SassuoloUS

Serie A - Al Friuli arriva il Sassuolo, match point salvezza per l'Udinese

Dopo le sfide complicate con Roma e Lazio, terminate con due sconfitte, l'Udinese riceve al Friuli il Sassuolo, per una sfida che può portare ai friulani i tre punti utili a fare lo scatto decisivo in ottica salvezza.

mech867
Davide Marchiol

Non ci si aspettava molto dall'Udinese dalle due trasferte in quel di Roma e infatti i bianconeri alla fine non hanno raccolto niente. Contro i giallorossi la banda di Tudor è uscita a testa alta, punita a da un errore di Samir capitalizzato da Dzeko. Più dolorosa la debacle con la Lazio, arrivata dopo un primo tempo arrendevole, dove le numerose seconde linee hanno impiegato troppo tempo a entrare nella mentalità giusta. Ora al Friuli arriva il Sassuolo. Gli uomini di De Zerbi sono forti, ma sulla carta decisamente più alla portata delle zebrette, visto che i neroverdi sono tranquilli ormai in classifica e il loro lo hanno fatto. Questo non vuol dire che gli emiliani andranno in Friuli già sconfitti, le qualità ci sono e la voglia di ben figurare anche, chiaro che la bilancia delle motivazioni penda verso i padroni di casa, forse quella tecnica è invece un po' orientata verso gli ospiti, perchè i cinque punti di differenza non sono lì per caso.

Le ultime

"La loro rosa è di qualità sia in attacco che in mezzo, a tratti ha fatto vedere cose molto importanti. In Serie A ci sono sempre avversari organizzati, ci aspetta un avversario di alto livello, ma siamo pronti ad affrontarli". Tudor per la sfida con il Sassuolo recupera Fofana e Pussetto, mentre ha cercato di caricare la squadra, provando a farle dimenticare la sconfitta ancora fresca contro la Lazio. Davanti a Musso rientrerà Samir, con Stryger Larsen alzato sulla fascia destra e il ritorno di De Maio. In mezzo classico trio De Paul, Mandragora, Fofana, con a sinistra ballottaggio D'Alessandro-Zeegelaar. In avanti coppia d'attacco formata da Pussetto e Okaka, con Lasagna a riposo. Recuperato anche Nuytinck, che però non è ancora in grado di partire dal primo minuto.

"Hanno storia, una tradizione e dei valori, sarà sicuramente una gara difficile. Ci aspetta una squadra che vuole vincere per salvarsi ed ha risparmiato alcuni giocatori a Roma con la Lazio per tenerli freschi contro di noi, sarà una gara determinante per entrambe le squadre. Non dobbiamo approcciarla diversamente solo perchè loro hanno 5 punti in meno, ma se perdiamo poi diventano due. Se poi dovessero vincere anche Empoli e Bologna torneremmo anche noi nella lotta". Non si sente ancora tranquillo De Zerbi, che chiede ai suoi un ultimo sforzo per arrivare alla fantomatica quota 40. Non ci sono novità dal punto di vista dell'organico, con Adjapong e Marlon sempre out. Nessun cambio in difesa, mentre in mezzo c'è qualche possibilità che Locatelli salti un turno. In avanti previsto il ritorno di Babacar con l'allargamento di Boga.

I convocati

Udinese

PORTIERI: Musso, Nicolas, Perisan

DIFENSORI: De Maio, Ekong, Nuytinck, Samir, Stryger, Wilmot, Zeegelaar

CENTROCAMPISTI: Badu, D’Alessandro, De Paul, Fofana, Hallfredsson, Ingelsson, Mandragora, Micin, Sandro

ATTACCANTI: Lasagna, Okaka, Pussetto, Teodorczyk

Sassuolo

PORTIERI: Consigli, Pegolo, Satalino;

DIFENSORI: Demiral, Sernicola, Ferrari, Lemos, Lirola, Magnani, Peluso, Rogerio;

CENTROCAMPISTI: Djuricic, Duncan, Locatelli, Sensi, Magnanelli, Bourabia;

ATTACCANTI: Babacar, Berardi, Boga, Di Francesco, Matri, Odgaard, Brignola.

Probabili formazioni

Udinese (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, De Paul, Zeegelaar; Okaka, Pussetto.

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Lirola, Demiral, Ferrari, Rogerio; Locatelli, Sensi, Duncan; Berardi, Babacar, Boga.

VAVEL Logo