Serie B: pari Brescia, tonfo Palermo. Il Lecce vince e sogna

Serie B: pari Brescia, tonfo Palermo. Il Lecce vince e sogna

Il turno infrasettimanale di Serie B ha regalato risultati inaspettati. Il Brescia pareggia in casa del Verona ma approfitta del KO del Palermo. Sogna il Lecce. 

antonio-abate
Antonio Abate

Un campionato di Serie B che si conferma emozionante e incerto anche in questa stagione. La capolista Brescia esce indenne anche dall'esame Hellas Verona, pareggiando 2-2 al Bentegodi. Faraoni apre le danze, Torregrossa e una super punizione di Martella fanno volare le rondinelle. Ci pensa ancora Faraoni a fissare il risultato in parità. Perde il Palermo. I rosanero perdono 3-2 in casa del Pescara. Avanti grazie a Del Grosso, i biancazzurri subiscono la rimonta siciliana a causa delle reti di Moreo e Pirrello. Nella ripresa ci pensano Memushaj e Scognamiglio a cambiare ulteriormente le sorti della sfida. Sogna il Lecce. I pugliesi battono il Cosenza di rimonta e inanellano il terzo successo consecutivo. Garritano illude i calabresi, Tabanelli e una doppietta di La Mantia spingono la neopromossa alla conquista dei tre punti.

Torna a vincere il Benevento. Contro il Carpi finisce 3-1. Improta sblocca il risultato al primo di gioco, i falconi pareggiano poi con Vitale. Christian Maggio e Nicolas Viola allontanano però il rischio esonero dal proprio coach Bucchi. Successo in extremis per lo Spezia. I liguri battono la Salernitana e tornano in corsa per un posto nei playoff. Campani che passano in vantaggio con Djuric. Mora e Capradossi capovolgono le sorti del match. Salernitana che ora rischia seriamente di scivolare nella zona playout, distante ora solo cinque punti. Brutto KO casalingo per il Livorno. Gli amaranto cedono le armi all'arcigna Cremonese di Rastelli. Castrovilli apre le danze, una doppietta di Croce le chiude. Inutile il momentaneo 1-2 di Luci. 

Brutta sconfitta anche per il Padova. I veneti perdono in casa e spingono l'Ascoli lontano dalla zona rossa. Ninkovic fa 1-0, il Padova la pareggia con Capello. Ci pensa poi Rosseti a spegnere i sogni vittoria dei biancorossi. Quarto pareggio consecutivo per il Venezia contro il Cittadella. Succede tutto nella ripresa. I lagunari sbloccano la sfida con Modolo, Panico al novantunesimo spegne il sorriso del Venezia padrone di casa. Netto successo del Crotone. I ritrovati rossoblu superano 2-0 l'ostico Perugia. Simy fa esplodere i propri tifosi, Barberis mette definitivamente KO gli umbri.

VAVEL Logo